Tutto ciò che fai ha un valore

Tic tac

Quanto vale il tempo di un freelance?
©stockfotoart/Shutterstock.com

Ci sono momenti dell’anno in cui per alcuni è più semplice staccare e per altri è naturale iniziare a riflettere sulla strada che si percorre.

Il mio è il secondo caso.
Arriva l’estate e scatta quel meccanismo di autovalutazione.
Di revisione, se vogliamo.

Quel meccanismo che mi spinge a chiedermi se ciò che faccio e come lo faccio possa essere migliorato.

Così nasce questo post.
Un post che si chiama “Tutto ciò che fai ha un valore”.

Piuttosto esplicito, non credi? 😛

L’incipit è semplice, dopotutto. Se da dipendenti questo valore è quantificato – erroneamente – con il semplice “cose che faccio in ufficio e che generano uno stipendio a fine mese” la risorsa più preziosa per un libero professionista è invece il tempo.

Il tempo è la risorsa più preziosa se lavori in proprio.
E no, non sto parlando di tariffa oraria. Non oggi.

Così, la domanda che vorrei porti è: come stai investendo il tuo tempo? Sai quantificare l’efficacia del tempo che investi nelle singole attività? Oppure è legato a processi che in realtà consumato soltanto tempo utile, portandoti lontano da una vera crescita?

Pensa solo a:

  • Una gestione non efficiente della propria posta
  • Newsletter spedite a liste di scarsa qualità
  • Una pubblicazione non ragionata sul blog
  • Attività ADV scarsamente pianificate
  • Un uso casuale dei social network

Attività che per alcuni fanno ancora troppo parte di una routine giornaliera e che non sono in nessun caso esempi di buon utilizzo del proprio tempo a disposizione. Ma che difficilmente si cambiano, perché si sono sempre fatte.

Il problema è che tutto ciò che fai ha un valore.
Tutto ciò che fai porta via tempo a qualcos’altro. Di potenzialmente proficuo.

E, nel tempo, scoprirai che è molto più semplice vendere a chi già ti conosce.

Perché vendere non significa “quanto fai” ma “cosa fai”.
Non è necessario “fare tutto”, ma essere incisivi.
Focalizzare i propri sforzi – e il proprio tempo – verso attività la cui resa sia massima.

Perché tutto dipende da quanto la tua piccola serie di azioni quotidiane avrà modo di impattare sul tuo target, nel medio e soprattutto lungo periodo.

Quindi, la domanda è sempre: stai impiegando al meglio il tuo tempo? Sei in grado di motivare il tempo che spendi ogni giorno sulle singole attività? O si tratta di routine andate nel tempo fossilizzandosi?

Francesco Gavello

Francesco Gavello

Consulente, formatore e public speaker in Advertising e Web Analytics. Sviluppo strategie di Inbound Marketing per progetti web di grandi dimensioni. Appassionato da sempre di illusionismo, un’arte che ha molto da spartire con il marketing.

3 commenti

  1. Io uso il mio tablet è cosi semplice e veloce, e si può usare stando sdraiati su una sdrai prendendo il sole, ovviamente essendo in vacanza il blog non sarà attivo come lo era quando potevo seguirlo ogni ora.

  2. Bel post complimenti, penso che queste righe riescano a dare maggiore motivazione a chi legge.
    Il web crea grandi possibilità. Sfruttarle al meglio è un bel gioco.