Quale Futuro per MyBlogLog?

Un servizio web sul viale del tramonto?

scritto da Francesco Gavello [+] il 19 febbraio 2010 | 7 Commenti in: Social Media | Tool e Risorse

futuro-mybloglog

I più conosceranno molto bene il caro vecchio MyBlogLog, servizio acquisito da Yahoo! ormai diverso tempo fa e mirato a creare una “community tra blog e tra blogger” quando ancora di FriendFeed e Twitter si parlava molto poco.

Apro oggi il loro blog (onestamente dopo parecchio tempo dall’ultima volta) e ne leggo l’ultimo singolo, laconico messaggio che si possa definire aggiornato (datato dicembre 2009, il precedente dicembre 2008…).

Il futuro di MBL è incerto, scrivono.
Lo shout down del servizio è una possibilità, continuano.

Con buona pace di chi ne avesse nel corso degli anni fatto davvero uso.

Di occasioni perse

Ma davvero arriva così, a ciel sereno, questa notizia?

Fatto salvo tutta una nicchia di utenti -blogger avanzati o comunque estremamente propensi allo scoprire nuovi servizi di questo stampo ben prima di tutte le varie “social widget”- si può tranquillamente dire che MBL non sia mai riuscito a cogliere il “momento propizio” per fare un salto di qualità.

Un servizio scarsamente monetizzabile MyBlogLog (tentarono ad un certo punto fornendo account “pro” con statistiche di utilizzo avanzate), nato dal genuino desiderio di colmare un vuoto esistente ma presto finito nel dimenticatoio insieme a molti altri tool acquisiti di Yahoo!

E in generale mai veramente lanciato, mai integrato, mai promosso da un brand che era in effetti arrivato molto in anticipo sul fronte dell’aggregazione totale come solo l’attuale FriendFeed o il più recente Buzz hanno invece saputo affrontare.

Yahoo sembrava avere fatto il colpaccio quando presentò al mondo una delle primissime widget intese a creare una sorta di legame trasversale tra blogger, non importa su quale piattaforma scrivessero e di quali argomenti trattassero.

E MBL trovò, è giusto dirlo, per diverso tempo le luci della ribalta. Forse paradossalmente più per merito dei suoi stessi utenti (che si ingegnarono per customizzare la widget e per promuovere di puro passaparola l’idea geniale della “widget con gli avatar”) quanto piuttosto che per volontà di Yahoo! di spingere questo tool.

Forse il vuoto verrà colmato.
Spesso la storia del web ci insegna così.

Forse sarà Google, ripensando l’attualmente poco utile Google Friend Connect. Forse Facebook, cercando di spingere ulteriormente la sua “fan box”.

Ma nel frattempo, MyBlogLog si avvicina a concludere la sua storia, oramai terra di fake, utenti con pochi scrupoli nel fare contact spamming e, per tutti coloro che invece ancora stiano credendo in esso, portato avanti con una visione d’insieme che sembra più trascurata ogni giorno che passa.

Visione troppo tragica?

Credi che MBL possa ancora avere una qualche utilità, perlomeno per il panorama italiano?
O davvero è giunto il momento di muoversi verso nuovi lidi?

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

7 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Ivan ha detto:

    Io preferisco le soluzioni ibride, ovvero un cms tipo wp e lo spazio su host a piacere.
    I servizi, specie se gratuiti, “all inclusive” sono fortemente limitanti, vanno bene per fare esperimenti e basta. A me non piace nemmeno il servizio di blog di google.

    Rispondi
  2. Francesco Gavello ha detto:

    Sicuro di aver letto bene, Ivan? :D

    MBL è più una community trasversale, in cui ogni blogger può segnalare la sua presenza online -sia questo un blog WP self-hosted, Tumblr, Blogspot o simile- e rimanere in un contatto con la community che decide di seguirne gli aggiornamenti.

    Non che fosse male come idea, anzi.

    Per questo stesso blog utilizzo da tempo la widget che permette di visualizzare gli ultimi arrivati sotto forma di avatar (se naturalmente iscritti e presenti al network).

    Ma come dicevo, oramai l’idea è bella che consumata…

    Rispondi
  3. Ghido ha detto:

    Sarebbe un peccato se chiudesse: il widget che mi dice chi è passato in tempo reale mi è sempre tornato utile per sapere quando, Francesco, leggi il mio blog! :P

    Rispondi
  4. Enea Moro ha detto:

    Trovo che i widget di un fan club facebook siano sufficenti. Ormai su facebook ci son tutti. Certo non ti dice chi passa, ma personalmente mi interessa molto di più vederlo tramite analytics.

    Era una piccola fonte di entrate, non l’ho mai curata più di tanto la loro idea.

    Twitter, FriendFeed, Facebook, Buzz, ce ne sono così di posti dove tenere incollati i proprio lettori per aggiornarli.

    Rispondi
  5. Jasha ha detto:

    Credo che il servizo sia già morto, come hai scritto più a causa dell’azienda che non per colpa degli utenti.

    Non viene aggiornato, è limitato a sè stesso e soffre molto della concorrenza di altri strumenti che al contrario hanno visti grossi investimenti e miglioramenti e che, diciamocelo, funzionano a mio avviso meglio.

    Facebook ovviamente tra tutti. In questo contesto richiamo uno degli ultimi articoli del “Taglia”, vuoi perchè ormai facebook (almeno in italia) si può quasi sostituire all’anagrafe e quindi raggiungi tutti, ma proprio tutti con i tuoi articoli. Addetto ai lavori e non.

    MyBlogLog al contrario è abbastanza limitante a chi è del settore e onestamente credo che porti una quantità irrisoria di traffico e questo principalmente perchè non è mai stato implementato su larga scala.

    Rispondi
  6. nuZzmoVie ha detto:

    Di per se il servizio è utile, ma è stato curato poco, pubblicizzato pochissimo… per cui è scivolato via dai buZz degli utenti senza la possibilità di poterne in qualche modo paragonarlo ai servizi oramai affermati, come Google Connect ed i vari plugin Facebook. Ritengo inoltre che lo shutdown non sia necessariamente un must do perché il servizio presenta ancora le sue peculiarità e come diceva Ghido, utilissimo per sapere “chi passa per il tuo blog”.
    nuZz

    Rispondi
  7. xaldesigner ha detto:

    Questi plugin possono essere utili sicuramentre per sapere chi fa parte della tua community,chi è un tuo Fun,chi di recente ti ha visitato.
    Io personalmente ne faccio a meno,preferisco,nel mio caso specifico,che la gente dialoghi con me in Facebook,Twitter ecc.,e mi basta solo con il sapere quanta gente mi ha visitato e non chi mi ha visitato.
    Se il mio contenuto e buono e piace lo scopro quando il lettore commenta.
    Chiaramente questo vale a casa mia,perchè ad esempio nei blog che seguo,mi sono sempre aggiunto o sono diventato Fun di altri che realmente mi interessano

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!