L’unica Cosa Che Dovrai Sapere per Avere Successo sui Social Media

Condivido, dunque sono

scritto da Francesco Gavello [+] il 13 marzo 2014 | 2 Commenti in: Featured | Social Media

Come condividere efficacemente sui social network

Anche al lettore occasionale non sarà sfuggito come su queste pagine si è soliti da tempo presentare strategie, casi di studio e utili consigli per creare una presenza efficace sui social network e, in sostanza, ottenere più visibilità con i giusti contenuti.

Prendersi un po’ di tempo e smontare pezzo per pezzo le strategie altrui è un metodo molto efficace per arrivare a comprenderne le idee alla base.

Questo poiché il tempo, l’unica cosa che abbiamo davvero tutti in comune, è sempre uguale. Crescono invece gli stimoli, in rete, che richiedono a gran voce attenzione. Risultato: dedichiamo così sempre meno attenzione a sempre più fronti.

Da editori, comprendere come siano fatti i nostri utenti è la chiave per permettere a questi di avere a che fare con noi. Da lettori, capire come impiegare al meglio il nostro tempo in rete, leggendo solo ciò che davvero conta, ci permette di rimanere produttivi.

Insomma, da entrambi i lati si prendono le dovute contromisure :) per salvaguardare stress, attenzione e …tempo, appunto.

Il fatto è che tutto nasce da una regola d’oro.
Compresa la quale, tutto diventa un problema secondario.

L’unica cosa, davvero

Ah-hem.
Eccola.

Le persone condividono sui social solo ciò che le può gratificare agli occhi del loro seguito. Queste persone, esattamente come noi, stanno costruendosi un proprio personal brand.

Più che riflettere solo su come tecnicamente spingere i tuoi contenuti, dovresti concentrarti sul perché le persone vorrebbero o meno condividere ciò che hai scritto. Su quanto possa davvero contribuire a regalare loro maggiore esposizione, maggiore utilità verso la loro rispettiva nicchia di contatti.

Gli utenti non condividono mai per farci un favore. Neppure il lettore più appassionato condividerà un tuo contenuto per semplice simpatia o “perché deve” in quanto lettore. Lo farà per guadagnare posizioni agli occhi dei propri contatti.

E ora, la domanda: il tuo blog, la tua pagina Facebook, il tuo prossimo articolo, è qualcosa che gli permetterà di farlo?

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

2 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. […] Da editori, comprendere come siano fatti i nostri utenti è la chiave per permettere a questi di avere a che fare con noi. Da lettori, capire come impiegare al meglio il nostro tempo in rete, leggendo solo ciò che davvero conta, ci permette di rimanere produttivi.  […]

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!