L’unica cosa che dovrai sapere per avere successo sui social media

Condivido, dunque sono

L'unica cosa che dovrai sapere per avere successo sui social media

Anche al lettore occasionale non sarà sfuggito come su queste pagine si è soliti da tempo presentare strategie, casi di studio e utili consigli per creare una presenza efficace sui social network e, in sostanza, ottenere più visibilità con i giusti contenuti.

Prendersi un po’ di tempo e smontare pezzo per pezzo le strategie altrui è un metodo molto efficace per arrivare a comprenderne le idee alla base.

Questo poiché il tempo, l’unica cosa che abbiamo davvero tutti in comune, è sempre uguale. Crescono invece gli stimoli, in rete, che richiedono a gran voce attenzione. Risultato: dedichiamo così sempre meno attenzione a sempre più fronti.

Da editori, comprendere come siano fatti i nostri utenti è la chiave per permettere a questi di avere a che fare con noi. Da lettori, capire come impiegare al meglio il nostro tempo in rete, leggendo solo ciò che davvero conta, ci permette di rimanere produttivi.

Insomma, da entrambi i lati si prendono le dovute contromisure 🙂 per salvaguardare stress, attenzione e …tempo, appunto.

Il fatto è che tutto nasce da una regola d’oro.
Compresa la quale, tutto diventa un problema secondario.

L’unica cosa, davvero

Ah-hem.
Eccola.

Le persone condividono sui social solo ciò che le può gratificare agli occhi del loro seguito. Queste persone, esattamente come noi, stanno costruendosi un proprio personal brand.

Più che riflettere solo su come tecnicamente spingere i tuoi contenuti, dovresti concentrarti sul perché le persone vorrebbero o meno condividere ciò che hai scritto. Su quanto possa davvero contribuire a regalare loro maggiore esposizione, maggiore utilità verso la loro rispettiva nicchia di contatti.

Gli utenti non condividono mai per farci un favore. Neppure il lettore più appassionato condividerà un tuo contenuto per semplice simpatia o “perché deve” in quanto lettore. Lo farà per guadagnare posizioni agli occhi dei propri contatti.

E ora, la domanda: il tuo blog, la tua pagina Facebook, il tuo prossimo articolo, è qualcosa che gli permetterà di farlo?

Francesco Gavello

Francesco Gavello

Consulente, formatore e public speaker in Advertising e Web Analytics. Sviluppo strategie di Inbound Marketing per progetti web di grandi dimensioni. Appassionato da sempre di illusionismo, un’arte che ha molto da spartire con il marketing.