23 risposte

  1. Tom
    7 novembre 2008

    Ottimo, mi fa piacere che tu abbia avuto modo di testare la beta e scrivere un post sui commenti, sarà una delle prime cose da modificare sui nuovi temi :)

    • giuseppe
      30 giugno 2010

      concordo

  2. Napolux
    7 novembre 2008

    Bell’articolo, ma che sbattimento! :mrgreen:

  3. Eugenio
    7 novembre 2008

    Uh…ottima cosa i commenti threaded…
    @Napolux: beh, sbattimento dato che i temi attuali non ne fanno uso. Ma una volta che il meccanismo prenderà piede… :)

  4. Francesco Gavello
    7 novembre 2008

    C’è anche da dire che ho provato ad adattare Brian’s Threaded Comments qualche tempo fa (prontamente stoppato quando sono uscite le features della 2.7) .

    Un incubo. Tuttavia usato da moltissimi oltreoceano.

  5. elisa
    7 novembre 2008

    Wow! un articolo all’avanguardia! ;) Ho sempre pensato che i commenti nidificati agevolassero moltissimo la lettura e la comunicazione. Voglio prorio vedere l’effetto che farà in WordPress. Forse sarà la fine degli @.

  6. Stefano
    7 novembre 2008

    Innanzitutto complimenti per il bell’articolo. :D Questo vorrà dire che tutti i temi pre-2.7 saranno semi-incompatibili…
    Ho installato la versione beta 2 di WP 2.7 ma non riesco a vedere nulla riguardo la nidificazione dei commenti… :oops: Potreste darmi qualche indicazione?

    Grazie!

  7. Francesco Gavello
    7 novembre 2008

    @Stefano: la nidificazione è attivabile dal pannello “impostazioni” >> “discussione”, flaggando “Enable threaded (nested) comments”.

    Questo dovrebbe, nel tema di default, inserire un link “reply to” sotto a tutti i commenti presenti. Non mi pare che il tema classico sia stato adattato (ancora).

    I temi attuali risulteranno incompatibili solo se si cercherà di flaggare la nidificazione o paginazione senza avere predisposto il giusto codice in comments.php. Credo proprio che il meccanismo a cui siamo tutti abituati rimarrà comunque utilizzabile senza problemi.

    Chi lavora con i temi, potrà poi realizzare del codice valido a prescindere dalla versione installata facendo un controllo sull’esistenza della funzione “wp_list_comments”.

    Come di seguito (dentro a comments.php) :

    < ?php if (function_exists('wp_list_comments')) :
    include (TEMPLATEPATH . "/comments_new.php");
    else :
    include (TEMPLATEPATH . "/comments_old.php");
    endif;

    ?>

  8. rammit
    8 novembre 2008

    Sembra veramente figo :D In effetti credo che verrà adottato universalmente parecchio in fretta.

  9. Stefano
    8 novembre 2008

    @ Francesco: Grazie mille per la risposta! :D
    Speriamo esca presto la versione definitiva…

  10. Francesco Gavello
    8 novembre 2008

    @Stefano: si parla di fine novembre, ma forse riusciremo ad avere una RC per metà mese.

  11. maxanima
    16 novembre 2008

    …io per i commenti uso intensedebate e mi trovo benissimo….sia come struttura che come grafica, spero di non doverlo abbandonare ;-)

  12. Francesco Gavello
    16 novembre 2008

    @Maxanima: Già, la compatibilità di WP 2.7 con l’enorme quantità di plugin che si agganciano ai commenti sarà tutta da valutare.

    Staremo a vedere :)

  13. maxanima
    17 novembre 2008

    Si, però intensedebate è di Automatic…e Automatic fa parte di wordpress, quindi si aggiorneranno anche loro ;-) cmq in rete intensedebate lo stanno mettendo in molti ;-)

  14. FX53
    8 marzo 2009

    Mi spettavo di vedre i commenti nidificati proprio alla fine dell’articolo ;) ma non li ai inseriti???

  15. Francesco Gavello
    9 marzo 2009

    Ero ad un passo da integrarli, avevo rivisto il layout dove necessario… e poi ho scelto di rimandarli alla nuova, oramai imminente, veste grafica di questo blog.

    I consigli di cui sopra rimangono validi, eh! :P

Rispondi

 

 

 

Torna su
cellulare pc desktop