L’Etica del Successo (quello vero) vista da Will Smith

Era un bel po' di tempo che volevo condividerlo con te

scritto da Francesco Gavello [+] il 21 luglio 2010 | 20 Commenti in: Blogging Tips

strada-successo

Era già un bel po’ di tempo che non prendevo un gran bel video (emozionale, come direbbero i marketer) e lo smontavo a dovere per proporti alcune buone ispirazioni da applicare quotidianamente.

Il video in questione, tutt’altro che nuovo, è un mix di perle di saggezza pronunciate in diversi anni nientemeno che da Will Smith. L’attore, smessi i panni del superhero di turno -non so te, ma io continuo ad associarlo inconsciamente all’agente J. di Man in Black- si rivela un mix sorprendente di positività e insegnamenti di vita vissuta alla pari dei più grandi comunicatori.

Per questo, se comprendi un minimo di inglese parlato, lancia questo video, rilassati e ascolta le sue parole.

Puoi adattare ciò che senti al tuo modo di vivere quotidiano. Alla tua ricerca del successo sul web. Prenderne spunto per capire cosa può mancare al tuo nuovo prodotto. Far crescere la tua lista di contatti su Facebook e Twitter.

O semplicemente per cercare di vivere meglio insieme alle persone a cui tieni.

Will’s Wisdom

1. La grandezza esiste in ognuno di noi

Puoi fare grandi cose. La “grandezza” non è qualcosa di divino che segue strade imperscrutabili. Credi in qualcosa e sii pronto a morire per essa. Da ciò farai ciò che sarà necessario. E farai emergere la tua propria grandezza. Senza discorsi troppo complicati o fuorvianti. Già, è esattamente così semplice.

2. Non ci sono scorciatorie per il successo

Il talento è naturale, ma le tue abilità si allenano solo con il duro lavoro. Ricerca un’etica del lavoro prima di ogni altra cosa. Vuoi il successo? Sii pronto a lavorare moltissimo, perché anche se sei un talento naturale, se non studi e non fai in modo di migliorare giorno dopo giorno non otterrai i risultati che cerchi.

3. Posa un mattone dopo l’altro

Non devi cercare di costruire un muro. Non andare in giro dicendo alla gente di voler costruire il muro più grande e più bello del mondo. Inizia invece dicendo: “In questo momento poso questo mattone nel modo più perfetto possibile”. E continua a farlo ogni giorno. Fino a quando avrai il tuo muro.

4. Concentrati sul creare un cambiamento

Continua a ripeterti: “Voglio che il mondo sia diventato migliore perché io c’ero. Voglio significare qualcosa”. Se non stai migliorando la vita degli altri in quello che stai facendo, stai sprecando il tuo tempo.

5. Rappresenta un’idea

Ogni giorno, concentrati sul rappresentare un’idea precisa.
Impegnati per diventare la prova vivente di poter fare ciò che desideri.

6. Credici

Il primo passo, prima che qualunque altra persona al mondo possa credere in ciò che fai, è che tu stesso creda in ciò che fai. Non c’è ragione di avere un piano B perché ti distrarrà solo dal piano A. Devi credere, soprattutto, che qualcosa di diverso possa accadere rispetto a quanto sia successo sino a oggi. Perché paradossalmente, colui che dice “io posso” e colui che dice “io non posso” hanno entrambi ugualmente ragione.

7. Niente e “poco realistico”

Essere realistici è la migliore strada per essere mediocri.

Nel momento in cui immagini qualcosa, lo rendi reale.
Il resto è solo lavorare per farlo vedere agli altri.

8. I tuoi pensieri sono concreti

I nostri pensieri, le nostre emozioni sono reali. Nell’universo, non lasciare che niente si sbatta a destra e a sinistra ma sii in grado di piegare l’universo sulla base dei tuoi pensieri, delle tue emozioni. Fai una scelta: decidi chi vuoi essere, cosa vuoi fare e imponi all’universo di farsi da parte.

9. Devi focalizzarti, sul serio

Quando devi necessariamente suddividerti su più fronti (famiglia, lavoro, ambizioni), devi sviluppare la capacità di rimanere focalizzato con tutto te stesso sui singoli ambiti.

10. Attacca la tue paure

Non essere terrorizzato da ciò che non conosci e non hai mai sperimentato. Impara ad attaccare e superare tutte quelle situazioni che ti generano paura e insicurezza anziché farti da parte.

11. Sii pronto a morire per la verità

La verità, alla fine, è l’unica cosa per cui vale la pena morire.

12. Proteggi i tuoi sogni

Non lasciare che nessuno ti convinca di ciò che non puoi fare. Sogna e proteggi i tuoi sogni anche quando le persone che vorranno rubarteli ti diranno che non puoi ottenerli.

Se vuoi qualcosa, vai e conquistalo.

Non so te, ma ho trovato nei semplici ragionamenti di Will tante applicazioni per me e per la maggior parte della gente che mi sta intorno. È forse il migliore riassunto sul “come si fa a ottenere ciò che si vuole, nel mondo reale” che mi sia capitato di vedere ultimamente.

Che ne pensi? ;)

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

20 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Brunella ha detto:

    Articolo molto incoraggiante, grazie.
    Trasversale soprattutto.

    In particolare mi ha mossa dentro la parola verità. Io credo che con la verità ‘vera’ si vinca tutto, anche non subito nell’immediato, ma nel lungo periodo sì. La verità paga.

    Sulle paure può aiutare anche non contrastarle soltanto, ma contenerle, espandendoci. Sul concetto di realtà mi viene in mente che la materia oscura (ciò che non vediamo) è maggiore di ciò che vediamo.

    ‘Proteggi i tuoi sogni’… già.. e condividili. :)

    Rispondi
  2. Marco ha detto:

    Che dire, tutto da condividere…

    In particolare credo davvero che ognuno, nel suo piccolo, possa e debba fare qualcosa per rendere il mondo un po’ migliore, concetto non molto di “moda”…. ;)

    Ritengo sia un sufficiente motivo per dare un senso alla vita.

    Son d’accordo con Brunella sula verità, certo che alla lunga paghi e aggiungerei anche l’onestà.

    Viviamo in un mondo dove, a domanda, son tutti onesti ma solo quando si tratta di ragionare su terzi…

    Bel post

    Rispondi
    • Francesco Gavello ha detto:

      È quasi strano come il passaggio (quello riguardo la verità), forse più importante dell’intero video, scorra via in un una manciata di secondi. Concordo con voi: puoi ottenere tutto il successo di questo mondo, ma se giochi sporco per quanto mi riguarda non vali granché.

      Rispondi
  3. Giuseppe ha detto:

    Bellissimo Francesco e pure commovente.

    E’ un corso motivazionale sulla vita di ciascuno di noi.
    Esprime in poco tempo concetti e valori che
    sono alla base di tutte le persone che vogliono
    migliorare se stessi e il mondo.

    Ogni giorno aggiungi il tuo mattone per rendere il mondo
    migliore di quello che era il giorno prima.

    Complimenti.

    Giuseppe

    Rispondi
  4. Davide ha detto:

    ciao Francesco.
    Sono un tuo nuovo lettore.
    Ho notato ( scorrendo la pagina ) che le immagini hanno una specie di effetto flash. che plugin è?
    Un altra domanda, conosci per caso qualche plugin per visualizzare nella sidebar gli ultimi utenti iscritti?

    Grazie. ;)

    Se è possibile sapere anche questo per modificare i commenti con il countdown.

    Rispondi
    • Francesco Gavello ha detto:

      Ciao Davide e benvenuto!

      Vediamo un po’:

      Il caricamento ritardato delle immagini oltre allo scrolling è merito di LazyLoad. Trovi tutte le info in questo post: Come Ritardare il Caricamento delle Immagini con Lazy Load (jQuery)
      Purtroppo non conosco uno specifico plugin che faccia ciò che chiedi. Tieni conto che se si costruisce una community “a registrazione” con WP spesso è lo stesso plugin “globale totale” che usi a fornire le funzioni adatte. Altrimenti servirebbe una query al database prelevando i nomi dalla tabella wp_users, ordinandoli a dovere.
      In questo post: 25 Plugin che Hanno Fatto Crescere il Mio Blog Durante Questi Anni trovi Wp Ajax Edit Comments, che da sempre si è dimostrato un valido alleato per mantenere alta la qualità dei commenti. ;)

      Rispondi
      • Davide ha detto:

        per lazy load ho avuto de piccolii problemi, e ho commentato il relativo articolo.
        Per il plugin wp ajax edit comments invece non ci sono stati problemi.

        Mi servirebbero altre informazioni:

        1-Tempo fa ho letto un articolo su un sito che consentiva di nascondere immagini, link e altro contenuto html, agli utenti non registrati, attraverso una stringa/codice, senza utilizzare plugin. es. Benvenuto/a ‘nomeutente’ – Ciao, registrati o logati

        2-Dovrei correggere la riga n° 325 di un file php, esiste qualche programma che trova la riga in automatico, senza farlo manualmente?

        3-Ho dei problemi con il plugin wp database backup, ( che ho notato che tu usi ), ovvero quando vado ad effettuare il backup o a programmare quest’ultimo via e-mail, cliccando sul relativo pulsante mi indirizza alla home del sito, possibili cause e soluzioni?

        Grazie.

        Davide.

      • Francesco Gavello ha detto:

        Vediamo un po’ :)

        1) Puoi usare un ciclo condizionale sulla parte che vuoi nascondere, controllando la validità di is_user_logged_in.

        2) Per valutare la riga di un file php (o qualunque altro file contenente un codice) è sufficiente usare un editor adeguato. Un qualsiasi editor HTML gratuito probabilmente includerà la funzione che ti serve. Nota che anche visualizzando il sorgente di una pagina con Firefox disponi dell’opzione da menù “Modifica” >> “Vai alla riga…”

        3) Difficile a dirsi in casi come questo. Potrebbe trattarsi di un conflitto tra plugin (e in questo caso puoi provare a disattivare tutto il resto e vedere se il problema si risolve), o il fatto che il plugin non si sia aggiornato a dovere.

      • Davide ha detto:

        Grazie per le risposte 2-3, per quanto riguarda la prima non ho ancora provato.

        Comunque ti vorrei chiedere altre cose.

        Ieri ho installato ajax edit comments, funziona anche con gli utenti registrati giusto? in quanto i commenti dal mio sito si possono lasciare soltanto registrandosi.

        1 Esiste un plugin che permetta ai commenti in entrata di fare lo stesso effetto chiudi/ una volta cancellato un commento con edit comments?, mi spiego, gestendo un sito di video-blog vorrei che i miei utenti commentassero senza abbandonare quello che stanno vedendo, infatti quando cliccano su “invia commento” la pagina si ricarica.

        2 Esiste qualche tag che permetta attraverso un link di posizionarsi su un punto preciso di un altra pagina? esempio. metto un link in questa pagina e vorrei che l’utente una volta cliccato il link si posizioni su un punto scelto da me in un altra pagina.

        3 Ultima cosa, ho installato il plugin “WP Security Scan”, per fare la scansione del blog.

        Mi da delle voci in rosso:

        [Your table prefix should not be wp_. Click here to change it.] quando vado a cambiare prefisso mi appare [Your User which is used to access your WordPress Tables/Database, hasn't enough rights( is missing ALTER-right) to alter your Tablestructure. Please visit the plugin documentation for more information. If you believe you have alter rights, please contact the plugin author for assistance.]

        [The file .htaccess does not exist in wp-admin/.]???

        nella [root directory] i permessi non sono impostati correttamente, quale sarebbe la cartella?

        ;)

      • Francesco Gavello ha detto:

        Ciao Davide,
        la pagina di documentazione del plugin spiega abbondantemente il comportamento del plugin con gli utenti registrati (non admin).

        Prova Ajax Comment Posting
        Dai uno sguardo alle ancore (o link interni).
        Occhio, prima di effettuare una modifica sostanziale come il cambio del prefisso “wp_” alle tabelle di WordPress ti consiglio vivamente di studiare la documentazione riportata nel link nella pagina del plugin e di capire esattamente ciò che stai facendo. Un’operazione del genere andata male può rendere inutilizzabile il tuo blog. Quello che il plugin ti sta dicendo è che l’utente con il quale ti stai loggando alla dashboard di WordPress non possiede i diritti per agire anche sul database (che probabilmente avrai gestito con phpMyAdmin in sede separata).

        I file .htaccess sono usati per restringere gli accessi alle directory nei quali sono posizionati. Leggi questo articolo per avere un’idea più chiara di cosa inserire in un .htaccess in wp-admin.

        La root directory è la directory nella quale hai installato WordPress, quella che contiene wp-admin, wp-content e tutti gli altri file. Controlla che ogni tipo di elemento (file e cartelle) abbia i giusti permessi.

  5. Brunella ha detto:

    Com-movente è il termine più adatto, almeno per me.

    Rispondi
  6. Vittorio ha detto:

    Molto toccante

    ci vuole eccome, c’è troppo bisogno di VERITA’
    grazie

    Rispondi
  7. Brunella ha detto:

    Felice di confermarvi che l’etica vince su tutto.
    La verità sull’inganno.

    Esperienza di questi 4 giorni.
    Senza scendere in particolari… nell’ambito web mi volevano truffare – – ma… c’è un MA…
    le brave persone se intelligenti vincono sempre.

    La truffa è avvenuta: love bombing, contatto, ha preso ciò che ha preso delle mie conoscenze, s’è fatto fare il lavoro, addirittura voleva il mio ip ed è andato.

    No non sono una sprovveduta…vivo con passione.
    E non sono una sprovveduta perché alla fine ho vinto io: con intelligenza e soprattutto forte di non avere scheletri nell’armadio, di aver non fatto cose sbagliate…anzi!

    Ho vinto perché se truffi non vali molto, è facile ‘mangiarti’ se vuoi truffare me.
    Io sono onesta per scelta consapevole. Perché so che si guadagna (e in tutto) di più con le capacità e l’onestà. Si vince di più quando non freghi l’altro, ma fai vincere anche lui con te. Chi non vale niente ha bisogno di mezzucci.

    Quando tu sei onesto e capace e hai la fortuna di avere un cuore grande… hai i super-poteri… in linea con l’articolo. Sei veramente umano, con tutte le sue capacità.

    Ragazzi questo voleva truffarmi ed io che i soldi guadagnati li spendo a regali per amici e famiglia (per farvi capire che non è stato per i soldi in sé, ma più come karma – anche se il termine adatto è dharma)… sono riuscita a farmi pagare da un truffatore quantomeno consulenza e lavoro.

    I disonesti, quelli poco trasparenti… hanno vita difficile, perché prima o poi una me (che si fa in quattro per il mondo e per questo punisce chi troppo esagera e lo fa anche per chi non ne è capace) la incontrano. Prima o poi devono fare i conti con se stessi.

    Ragazzi questo al mio messaggio: ‘Ho fatto qualcosa di male io o sei uno str… tu?’
    Ha risposto: ‘Sono uno st… io!’

    Ragazzi… questo ora non può fare a meno che pagarmi i… la mia arma è stata la l’onestà, la verità. La verità è giusta, quindi se si è pazienti ed in gamba fa anche giustizia. E posso non pensarci più… e buttarmi in nuove passioni, non meno convinta di prima, solo ancora più sveglia.

    L’ETICA DEL SUCCESSO, ed il successo dell’etica.
    Ho avuto SUCCESSO…. ho fatto SUCCEDERE le cose per come è giusto per me, per il truffatore, per il mondo.

    Rispondi
  8. Davide ha detto:

    Ciao Francesco e buona sera!

    Allora, ho provato il plugin che mi hai consigliato “Ajax Comment Posting”, ma i risultati non sono stati dei migliori, infatti il plugin mi ha bloccato tutte le opzioni del pannello di amministrazione, e l’ho dovuto disinstallare e cancellare per fare tornare tutto come prima!

    Ho installato “moojax comments posting” ma non capisco perchè funzioni solo su uno dei miei due siti, forse incompatibilità con edit comments? o con ajax preview?

    Sono riuscito a cambiare il prefisso delle tabelle! merito di “WordPress Table Prefix Rename”

    Ah proposito di database, sono riuscito ad effetuare il backup con WP database backup, solo che rimangono le tabelle “wp_” e quando cerco di selezionarle, non mi fa salvare le opzioni, perchè non esistono più o perchè vede altre tabelle?

    Per quanto riguarda il file .htaccess, ho ip dinamico e quindi non posso usare delle restrizioni per quanto riguarda l’indirizzo IP.

    Anche per il cambio dei permessi alla root directory non ci sono stati problemi.

    A risentirci! ;)

    Rispondi
  9. stefano ha detto:

    “”12. Proteggi i tuoi sogni

    Non lasciare che nessuno ti convinca di ciò che non puoi fare. Sogna e proteggi i tuoi sogni anche quando le persone che vorranno rubarteli ti diranno che non puoi ottenerli.

    Se vuoi qualcosa, vai e conquistalo.”"

    http://www.youtube.com/watch?v=wxy7wEROUFE

    The pursuit of Happynes – La ricerca della Felicità, diretto da Muccino e interpretato nel personaggio principale da Will Smith e dal figlio reale di Will Smith nei panni del figlio del personaggio principale del Film.
    Concetto straordinario, tramite il quale lavorare sodo, e provare a raggiungere, a sfiorare “quella piccola parte della nostra vita che può chiamarsi felicità” (cit.)

    E la verità in tutto questo è importante. E’ importante esser disponibili e condividere il proprio sapere anche senza riserve…ma c’è un ma!

    E’ difficile capirlo, molte volte la Verità risiede nelle parole che non si dicono! E a questo punto mi verrebbe da dire: “Puff, siamo l’italia, lavoriamo così”. E non so piu’ se sia solo un luogo comune o meno

    Rispondi
  10. Brunella ha detto:

    Scusate se interrompo… :)
    A questo punto si potrebbe fare un articolo (tre?) sui vostri commenti? ;)

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!