Welcome weekend: un nuovo appuntamento settimanale per rispondere alle tue domande

Una domanda, molte risposte. Ogni sabato, per tutto il weekend.

iStock.com/Floortje

Ho una piccola novità per te!

Oramai da diverso tempo mi capita di ricevere nella inbox in maniera più o meno costante richieste di consigli riguardo il blogging. Niente di strano, dopotutto, considerato l’argomento di cui scrivo.

Così ho pensato:

“Hey, perché non cominciare a dare spazio alle domande più interessanti proprio su questo stesso blog in un appuntamento preciso?”

Welcome Weekend si occuperà esattamente di questo!
Non è fantastico? 😀

Un appuntamento di quelli leggeri, veloci da leggere e da commentare. Da vero fine settimana, insomma. Un appuntamento nel quale collaborare su un’unica domanda alla volta, aiutando insieme altri blogger a bloggare meglio.

Si parte la prossima settimana.

Se hai una domanda da sottoporre alla community non devi fare altro che scriverla nei commenti qui sotto oppure inviarmi un messaggio dalla pagina di contatto.

…e buon weekend! 😉

Francesco Gavello

Francesco Gavello

Consulente, formatore e public speaker in Advertising e Web Analytics. Sviluppo strategie di Inbound Marketing per progetti web di grandi dimensioni. Appassionato da sempre di illusionismo, un’arte che ha molto da spartire con il marketing.

13 commenti

  1. Ok, Fra cominciamo col dire: cosa fa di te un buon blogger? E un altra: come trasformare una notizia/argomento trita e ritrita in qualcosa di veramente esplosivo e coinvolgente?

    Ho le mie risposte a queste domande, ma aspetto le tue.
    Forse miglioriamo la blogosfera…

  2. Ma uno dei principali consigli da te dati hai blogger era quello di NON pubblicare mai nel fine settimana!

    Sembrava fosse per te una regola importante che ogni blogger doveva conoscere. Come mai adesso hai deciso di non seguirla più? 🙂 Sono curioso…

    1. Mi ricordo di quell’articolo (questo, per la precisione 😉 )

      Non credo che il weekend sia una zona off-limits in senso assoluto. Sicuramente riconosco sia una coppia di giorni in cui le persone affrontano la rete in maniera leggermente diversa rispetto ai giorni lavorativi.

      Un diverso approccio ai contenuti, potremmo dire. Meno impegnativa (in linea di massima) rispetto alla frenesia si un giorno infrasettimanale qualunque. Meno propensa a rubare “prezioso tempo libero” per commentare in maniera estesa e dettagliata o scrivere post di risposta.

      Da ciò l’idea di proporre una buona discussione anche in questi giorni più scarichi senza voler necessariamente pubblicare contenuti difficilmente digeribili, ma anzi provenienti proprio dalla community e quindi ragionevolmente più sentiti e “vicini” rispetto ad un qualsiasi “best of the week”.

  3. Ciao Gavello. Ho appena comprato un dominio http://www.buZzando.it e ho intenzione di creare un blog. Diciamo che non ho ancora le idee chiare. Vorrei parlare di un solo argomento, creare un blog di nicchia… mi piaceva molto il nome e per questo l’ho preso al volo… ma non so ancora come iniziare…
    Studio, analizzo e poi inizio o lascio scivolare le mie mani sulla tastiera?
    Grazie.

  4. La mia domanda è un po acida e provocatoria 🙂

    Ho avuto modo di confrontarmi con te e capire che sei un bravo ragazzo 🙂 e quindi so con certezza che saprai prendere i lati positivi di questa mia domanda bruciapelo !!! 🙂

    Perchè in blog come il tuo dove si parla di blogging e seo non si fanno vedere le visite?

    Mi spiego meglio..

    non mi sembra un comportamento del tutto sincero.

    Se parli di posizionamento o di come bloggare almeno dovresti farmi vedere quanti utenti connessi hai al blog o quanti gli accessi specifici per ogni gg.

    Insomma se devo prendere esempio da te ( o da chi ha blog come il tuo) devo essere certo che ci sei riuscito veramente anche tu ad accalappiarti la grossa fetta di visite da parte di google no?

    Lascia stare le reti sociali e i vari link rigirati da servizi esterni io parlo delle vecchie visite giornaliere…

    Ovvero uno dei motivi principali per la quale si blogga !

    Ciauzz e facci sapere 🙂

  5. Una grande iniziativa Francesco. Ok, ma comincio con una domanda, che richiama uno dei mie prossimi post. Quanto secondo te può influire lo stato umorale del blogger nella gestione del proprio blog e sopratutto nell’ispirazione e nella qualità degli articoli? Capisco l’agendamento e vero, ma anche quello nella frequenza degli aggiornamenti può rallentare… Io penso possa influire molto.

  6. Ciao Francesco, gran bella rubrica! Ecco la mia domanda:

    In questi giorni ho avuto l’esigenza per il mio sito di trovare un modo per evidenziare porzioni di codice e ho visto che sul tuo sito utilizzi uno script chiamato “SyntaxHighlighter”…Non è che potresti segnalarmi una guida dettagliata su come installarlo, magari in italiano?

  7. Ho una domanda forse più SEO

    Anzi 2

    1- un post è meglio riprenderlo e aggiornarlo spesso o lasciarlo li a vegetare?
    2- Google apprezza post lunghi o no? dal punto di vista logico sarebbe meglio tanti post medi, ma io ad esempio tendo a scrivere post lunghi, non so come la pensa google

    Questo post mi sa ottime soddisfazioni, vorrei però ottenere un po di più e non so come spingere …
    Tapis Roulant
    Grazie mille
    Ciao