Twitter e La Twittersfera: 7 Servizi Web Che (Forse) Non Conoscevi

scritto da Francesco Gavello [+] il 27 febbraio 2009 | 4 Commenti in: Social Media | Tool e Risorse

Il successo di una attività online dovrebbe essere misurato, anche, da quante reazioni questa riesca a generare in territori “limitrofi”.

E parlando di Twitter, credo che il numero di tool, servizi, mashup e cloni da parte di terzi abbia già da tempo superato le più rosee aspettative dei suoi stessi creatori. :D

Tra idee più o meno azzeccate e qualcosa di davvero utile (chi ha detto TwitPic?) ecco spuntare ancora di tanto in tanto qualcosa di meritevole di un’occhiata approfondita. Non fosse altro perché quando li scopri, questi tool sono piacevoli da osservare al lavoro, nel loro sondare la roboante twittersfera, e perché dopotutto tornano sempre utili a chi voglia davvero promuoversi sul bluastro pennuto.

Sette i servizi che oggi vado a presentarvi!
Cominciamo?

Portwiture

portwiture

Compito di Portwiture è semplicemente quello di recuperare una serie di immagini da Flickr basandosi sui contenuti e sullo stile dei tweets di un determinato utente. Non posso naturalmente dire quanto sia preciso, ma il risultato è tanto piacevole quanto ben impostato.

Monitter

monitter

Monitter: come elevare il concetto di monitoraggio all’ennesima potenza. Questo real time, live twitter monitor propone tre colonne in perenne refresh (più di quanto ne possiate seguire con una singola occhiata) che filtrano milioni di tweet recuperando solo ciò che corrisponde a determinate keywords. Genera, come ci si aspetterebbe, nuovi RSS sulla base dei filtri e permette l’esportazione del tutto in una widget niente male.

Twitpwr

twitpwr

Uno dei problemi principali del fare marketing con Twitter è quello di non riuscire a tracciare la vita degli “shrinked url” (gli url brevi) in maniera semplice. Twitpwr cerca di rimediare nella maniera più essenziale possibile: una volta indicato l’url incriminato e l’account di provenienza ne genererà una versione compatta della quale andare a monitorare l’attività. Unico neo, le statistiche sono pubbliche, e questo per molti potrebbe rappresentare un grosso limite.

Twuffer

twuffer

Twuffer, un “Twitter buffer”. Tutto ciò che Twuffer fa è schedulare l’invio dei vostri tweets. Non che questo vi possa autorizzare a sentirvi sollevati dall’essere presenti durante le vostre sessioni di tweeting, tuttavia lasciando da parte mezzucci e raggiri, le possibilità che offre per chi dispone di un po’ di creatività sembrano essere interessanti.

DoesFollow

doesfollow

Semplice e diretto. A volte la risposta può bruciare, e DoesFollow fa del suo meglio per non essere garbato. Inserite due username e questo vi risponderà a bruciapelo alla domanda: “Mi sta seguendo?”.

Tweet Later

tweet-later

Tweet Later è una suite di servizi web in grado di rendere la gestione di Twitter un’attività in differita. Potrete predisporre alerts e tracciare keywords, così come schedulare tweets e gestire più account in contemporanea. Di Tweet Later è disponibile anche una versione professionale, a pagamento e corredata di alcuni extra.

HootSuite

hootsuite

Per ultimo forse il migliore della serie: HootSuite, the ultimate twitter toolbox.
Già conosciuto come Brightkit, HootSuite integra tool per la gestione di account multipli, pubblicazione programmata così come accurate statistiche di utilizzo. Permette di ripubblicare un Feed RSS (il vostro, similmente a TweetSuite) e mette a disposizione una bookmarklet per cinguettare gli url visitati direttamente da browser.

Hai un link da parte?

Sono sicuro che da parte tieni un link ad un servizio per Twitter che ancora non conosco.
Ti va di condividerlo con me? ;)

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

4 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. [...] Twitter: 7 Servizi Web Che (Forse) Non Conoscevi Il successo di una attività online dovrebbe essere misurato, anche, da quante reazioni questa riesca a generare in territori “limitrofi”. [...]

    Rispondi
  2. Stefano/asterisco ha detto:

    Segnalo un servizio per twitter leggermente diverso dai soliti. C’è chi ha pensato di occuparsi di tenere traccia di tutti quegli utenti che hanno voluto rilasciare i proprio tweets sotto licenza creative commons. Ecco il link http://tweetcc.com/
    è un idea carina ed apprezzabile, soprattutto dai fanatici delle licenze libere. Io ci sto facendo un pensierino…

    Rispondi
  3. Francesco Gavello ha detto:

    @Stefano/asterisco: Interessante!

    L’argomento ben si presta ad un post dedicato ;)

    Rispondi
  4. Stefano/asterisco ha detto:

    Bene! Allora aspetto un tuo post a riguardo!

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!