La Vera Novità sulla Chiusura delle Notizie Sponsorizzate in Facebook Ads…

*suspance*

scritto da Francesco Gavello [+] il 14 gennaio 2014 | Lascia un commento in: Social Media

Chiusura notizie sponsorizzate Facebook Ads

…non riguarda affatto la chiusura delle Notizie Sponsorizzate in Facebook Ads.

Perché?
È già capitato altre volte.
È il succo è sempre lo stesso.

Beh, facciamo un passo indietro.

Facebook sta combattendo da qualche tempo una guerra di quartiere con avvocati di prim’ordine (da un lato e dall’altro) per quanto riguarda il presunto abuso generato dalle Sponsored Stories.

Io faccio like sulla tua pagina e tu usi il mio Like per portare più fan alla tua campagna. E a me, chi paga?
Questo, più o meno, l’oggetto del contendere.

Così, acchiappando al volo finalmente l’opportunità, le Sponsored Stories chiudono. Chiuderanno almeno, il 9 aprile, nell’ottica di integrare un maggiore “contesto sociale” di base a tutti i tipi di ads. Quanto sia questo un modo diverso di chiamare la stessa cosa, non ci è ancora dato saperlo.

La cosa che invece ci è dato sapere :) e che rappresenta la vera novità con cui avremo a che fare a partire dagli inizi di aprile è questa:

(dalla Platform Roadmap)

The overall concept of targeting has been redefined as having four key areas (locations, demographics, interests, behaviors). This organization creates more flexibility and precision in audience creation in terms of the and/or logic between groups.

Example: historically, if you selected “Parents” “Photography” “Photo uploader” within interests, the audience constructed was People who are Parents OR interested in Photography OR people who upload [many] Photos. However, the intended audience was: “Parents, who are interested in photography and upload pictures”. Now, the specific audience will be targeted as intended.

ovvero:

Il concetto generale di targeting è stato ridefinito affinché abbia quattro aree chiave (località, demografica, interessi, comportamenti). Questa organizzazione crea maggiore flessibilità e precisione nella creazione di un target e nella logica tra i diversi gruppi.

Un esempio: storicamente, se sceglievi “Genitori”, “Fotografia” e “Coloro che caricano foto” tra gli Interessi, il target che veniva costruito era Genitori OPPURE interessati in Fotografia OPPURE persone che Caricano (molte) foto. Tutto questo anche se l’idea iniziale era Genitori, che si interessano di fotografia e caricano foto”. Ora, questo specifico target sarà puntato come previsto.

Dunque, ecco finalmente la possibilità di iniziare a ragionare per veri insiemi durante la definizione del target e di non trovarsi più rimbalzati a un centimetro dal migliore risultato a causa un boleano piazzato con troppa fretta.

Facebook, permettimi di raggiungere il mio target dove questo si trova, nel modo più preciso possibile e per quanto mi riguarda con i formati degli ads puoi farci ciò che vuoi.

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Puoi essere il primo a commentare!

Lo sapevi che tutti i link sono NoFollow free ?

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!