4 risposte

  1. Sara
    15 febbraio 2013

    Ho letto poco fa il tuo articolo attraverso la tua newsletter e mi ha colpito da subito il titolo. Ha catturato la mia attenzione perché è un argomento che mi ha sempre incuriosito…
    Effettivamente è come tu scrivi. Si immagina gli utenti siano lì pronti a seguirti, leggerti ed invece è probabile che la bella newsletter finisca nel cestino. (argh!)
    Dopotutto io leggo davvero poco le newsltter a cui sono iscritta. Per motivi di tempo, pigrizia etc etc
    Credo che la soluzione migliore è inviare poche newletter ma davvero efficaci a partire dal titolo.

  2. Gabriele
    21 febbraio 2013

    Come non darti ragione? Ricevo centinaia di Newsletter ogni giorno, ma “casualmente” quelle che leggo più volentieri sono quelle più semplici, delle volte a sfondo bianco con poche righe di testo e un link.

  3. leonardo
    16 luglio 2013

    è meglio una newsletter settimanale oppure una mensile?

    • Francesco Gavello
      24 luglio 2013

      …e se fosse addirittura quotidiana? ;)

      Personalmente, ogni cadenza ha un suo senso in base al contenuto che hai in mano. Meglio in ogni caso partire lentamente, per poi accelerare solo quando consci davvero delle proprie possibilità.

Rispondi

 

 

 

Torna su
cellulare pc desktop