[Risultati Sondaggio] – Utilizzi una Newsletter per Comunicare con i Tuoi Lettori?

Non di soli feed vive un blog

scritto da Francesco Gavello [+] il 28 maggio 2010 | 6 Commenti in: Tool e Risorse

Qualche tempo fa ti ho chiesto se e come stessi utilizzando le newsletter per comunicare efficacemente con i tuoi lettori. Il tempo ha fatto il suo corso e oggi posso proporti i risultati. :)

sondaggio-utilizzo-newsletter-comunicare-lettori-2010

Servizi come FeedBurner, che permettono di inviare giornalmente una newsletter solo se esistono nuovi contenuti nel proprio feed RSS, si accaparrano quasi la metà delle preferenze totalizzando un 47%. Il fatto che FeedBurner stesso sia uno dei tool più diffusi nel campo del tracciamento degli accessi al feed rende senza dubbio l’opzione “RSS-to-mail” immediata e senza costi.

Newsletter totalmente originali, scritte e pensate per fungere da vero e proprio canale di e-mail marketing conquistano invece il 19% della torta. Un valore più contenuto, dettato anche dal maggior impegno creativo richiesto, seguito da un costo mensile per la manutenzione della piattaforma (contesa spesso tra AWeber e MailChimp), rendono una scelta di questo tipo molto più ponderata e non alla portata di tutti.

Da notare quel 31% di utenti che affermano di non fare attualmente uso di nessuna forma di newsletter, neanche nel taglio più semplice offerto da FeedBurner. Forse l’attività sembra troppo complicata da gestire, o forse si pensa di non dover necessariamente fornire al proprio target un canale di questo tipo.

Trascurabile la percentuale di utenti che usano (o hanno usato) servizi professionali, magari nei loro ristretti tagli gratuiti, per spedire newsletter strettamente legate ai feed RSS ma libere da vincoli precisi (come per esempio spedizioni nel fine settimana o “best of” periodici).

Tu in quale delle quattro fette ti rispecchi?

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

6 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Enea ha detto:

    Da qualche mese faccio parte di quella categoria che usa FeedBurner.

    Prima non lo ritenevo importante un sistema di newsletter.

    Da qualche tempo ne ho capite le potenzialità, e spero di riuscire ad avere buoni risultati.

    Mi rendo conto che per seguire i blog che amo leggere, preferisco essere avvertito di novità piuttosto che bazzicare uno a uno i blog che seguo.

    Rispondi
    • Francesco Gavello ha detto:

      Diciamo che se si limitano le proprie fonti a 5-10 blog rilevanti è ancora possibile seguirli “manualmente” visitando le singole pagine. Se il numero comincia a salire o anche solo si frammentano gli argomenti, cominciare ricevere una newsletter (non troppo frequente) di qualità ha ancora il suo bel perché. Forse anche più, in alcuni casi, del semplice seguire il feed.

      Rispondi
  2. Mirko D'Isidoro ha detto:

    Su blographik e altri progetti del mio piccolo blog network utilizzo aweber, servizio professionale di email marketing con funzionalità di autoresponder.

    Un canale secondo me molto utile sia per lo stesso blog,
    per aumentare i lettori che non ci seguono via feed rss,
    sia per creare un contatto più personale e meno formale,
    per poter poi fidelizzare il lettore che poi potrebbe diventare un potenziale cliente,
    se siamo bravi ad utilizzare al meglio servizi del genere,
    inviando email mirate con follow up successivi in modo del tutto automatico.

    Un esempio concreto:

    ho utilizzato aweber per contattare i miei abbonati,
    consigliando di partecipare ad un corso SEO di Enrico Madrigano,
    a cui partecipai anch’io.

    Con 2 o 3 email mirate,
    e qualche conoscenza di copywriting,
    sono riuscito a far iscrivere 5 persone,
    da cui ho guadagnato circa 500 euro dalle affiliazioni nate dalla mia collaborazione con loro.

    Ecco quindi che oltre a poter raggiungere un target preciso,
    offrendo del materiale gratuito,
    per stimolare l’iscrizione,
    abbiamo la possibilità di offrire delle informazioni specifiche,
    e guadagnare dalle affiliazioni,
    o meglio ancora da prodotti o servizi che possiamo promuovere tramite questi servizi professionali.

    Rispondi
  3. Antonio ha detto:

    Ciao a tutti ed anche a te Francesco, ti seguo da un mesetto, due e trovo interessante ed utile!
    Io sto usando un servizio di Newsletter che si chiama fastdelivery.it/Newsletter.
    Me lo ha attivato l’agenzia di comunicazione con la quale collaboriamo dal punto di vista sia di creazione e gestione del sito. La sto utilizzando da gennaio per comunicare con i nostri clienti/lettori e non mi ci trovo benissimo. La conoscete? Qualcuno di voi l’ha utilizzato mai?
    Mah sto valutando!!!:)

    Rispondi
    • Francesco Gavello ha detto:

      Sinceramente non l’ho mai sentito.
      In che modo ti vincola in particolare? Hai possibilità di esportare la lista dei contatti?

      Rispondi
      • Antonio ha detto:

        Ciao Francesco grazie per la risposta e scusami per il pessimo italiano del post precedente. L’ho scritto con il mio iphone in tarda serata…un mix perfetto per commettere errori di scrittura e di grammatica!!! :)
        Riguardo al fatto di poter esportare i contatti quello posso farlo tranquillamente . Ha diverse funzionalità tra le quali anche il controllo di coloro che aprono la mail ecc. ecc. Trovo delle difficoltà nell’impostare la mail in alcune delle sue funzionalità come ad esempio i font oppure ad esempio è impossibile embeddare un video di youtube all’interno della mail. E questa è una cosa che mi delude tantissimo perchè mi costringe ad inserire un’immagine collegata al link del video….pessimo!!!! :)
        Comunque come dicevo sto valutando. Concordo anche col fatto, letto in altri articoli sul tuo blog, che i feed Rss non sono ancora diventati uno strumento di massa…ma lo si spera! :)
        A breve aprirò un blog che parli dell’azienda di famiglia integrandolo ovviamente con flickr, youtube e facebook in cui già ho attivato dei profili. Perchè il sito che abbiamo è troppo statico per i miei gusti e per i mezzi a disposizione oggi.

        http://www.latorrearredocasa.it/

        Ora ti saluto e auguro a te ed a tutti la buona notte!
        :)
        Antonio Rignanese

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!