Mancano Solo 3 Settimane al Pesce d’Aprile. Sei pronto?

Ecco come sfruttarlo al meglio

scritto da Francesco Gavello [+] il 12 marzo 2010 | 6 Commenti in: Blogging Tips

pesce-aprile

Probabilmente non ci hai fatto troppo caso (e a guardare fuori dalla finestra non sembra proprio) ma tra circa una ventina di giorni sarà il primo aprile!

Non ti viene in mente nulla?

…esatto! :D

Un giorno fantastico per staccarsi completamente dalla rete -evitando così di abboccare a qualsiasi cosa o dubitare di tutto- oppure per farsi trascinare più o meno volentieri nel turbinio di notizie false e proclami fatti a dita incrociate.

O ancora, e questo ci riguarda direttamente, cavalcare l’onda dell’improbabile e scoprire ottimi modi per far conoscere il proprio blog.

Il primo di aprile è uno tra i giorni più importanti per ottenere attenzione e probabili link in ingresso verso blog personali e non, tecnici o meno, seriosi o già di loro abbastanza “leggeri” nei contenuti.

Tutti possono beneficiare dell’euforia condivisa che a fine mese ci vedrà schivare (e ricondividere) pesci d’aprile a tutto spiano.

A patto di aver una buona idea, naturalmente! :D

Pensaci sin da oggi!

Uno dei migliori e meglio riusciti pesci d’aprile di sempre?

Lo scorso anno Jeremy Schoemaker ha portato al suo blog circa 90.000 utenti unici in un solo giorno, non tanto per l’idea del pesce in sé ma per la meccanica con la quale venne portata avanti.

E ancora prima, nel 2008, raggiunse la vetta assoluta di traffico di quell’anno proprio con un altro minimalissimo pescetto gettato nel mucchio.

Anche senza ambire a tanto, il primo aprile è un giorno assolutamente unico per dinamiche e possibilità creative verso i tuoi lettori.

Tutto ciò che puoi ottenere da esso dipende dalla tua fantasia. Non ti ridurre agli ultimi giorni improvvisando qualcosa alla meno peggio, ma approfitta del tempo che ancora manca per studiare qualcosa che vada al di là del consumato scherzone “ora, basta, chiudo il blog!”.

E ricorda che, se proprio non vuoi aspettare la mezzanotte del 30 marzo per lanciare il pesce, hai a disposizione il caro vecchio “approccio elastico” al fuso orario. A Kiritimati (GMT + 14) il 1° aprile arriva quasi 12 ore prima: anticipa quanto basta! ;)

Stai preparando un buon pesce d’aprile?
Oppure non hai mai tentato nulla di simile con i tuoi lettori?

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

6 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Daniele ha detto:

    Perchè no! :D
    quasi sicuramente lo farò, i siti come è successo l’anno scorso abboccheranno e lasceranno tantissimi links!

    Rispondi
  2. Ghido ha detto:

    Dobbiamo aspettarci qualche scherzone anche da te? :P

    Rispondi
  3. Tommaso ha detto:

    Grazie Francesco, questo articolo è rivelatore.
    Adesso che hai diffuso la strategia non c’è il rischio che ripeterla abbia meno effeto?

    Rispondi
    • Francesco Gavello ha detto:

      In realtà forse non c’è nessuna strategia. :)

      Non credo -ma probabilmente è solo il mio modo di pormi nei confronti di chi legge- che l’effetto da ottenere sia quello di far abboccare gli utenti meno skillati.

      L’idea di un buon pesce d’aprile dovrebbe essere imho quella di divertire come fine principale (e tutto il resto ben venga), più che di ingannare. Di sparare l’idea assurda del giorno giocando insieme a reputarla concreta e realistica, più che a far sentire in difetto coloro che ci sono abboccati.

      Poi è ovvio, ognuno lo intende a proprio modo :)

      Rispondi
  4. [...]  ha avuto inizio  dopo aver letto questo post di Francesco Gavello, che spiega come preparare un pesce d’aprile con i fiocchi. L’idea mi è [...]

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!