Perché l’Email Marketing è Morto (e Come Riportarlo in Vita)

Cosa rende le tue newsletter così noiose? Copyblogger lo sa! :)

scritto da Francesco Gavello [+] il 29 luglio 2009 | Lascia un commento in: Quick news

email-marketing

L’email marketing è morto! Lunga vita all’email marketing!

Ma è davvero così?

Copyblogger ci racconta perché, al di là del facile pessimismo, comunicare al tuo target con le care vecchie email subscription based può ancora essere molto, molto efficace.

Quali sono i principali problemi che rendono di fatto, più della metà delle newsletter in circolazione, morte in partenza? Perché non dovresti abbandonare questo mezzo per nessuna ragione al mondo? I tassi di apertura sono davvero dominati dal semplice caso?

E come convivere con i vincoli tecnici che rendono (dati alla mano) più di un quarto delle email richieste spedite verso le Gmail non correttamente consegnate?

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Puoi essere il primo a commentare!

Lo sapevi che tutti i link sono NoFollow free ?

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!