Qual è La Tua Paura nel Bloggare?

Chi non ne ha?

scritto da Francesco Gavello [+] il 12 settembre 2013 | 4 Commenti in: Featured | Ispirazioni

Quale paura nel bloggare?

Benché se ne dica, curare un blog non è mai facile.

Lo è se lo intendi come un semplice hobby, come un meccanismo di decompressione giornaliera, in cui riversare spunti e riferimenti senza particolari aspettative se non la propria gratificazione.

Le cose cambiano quando dalle nostre pagine online intendiamo estrarre un risultato. Creare valore. Costruire un’audience. Far sapere al mondo che esistiamo non solo con un’altro blog riguardo a, ma con qualcosa di unico, efficace. Parte magari di un’idea di promozione più vasta, che cerca di far emergere la bontà di un prodotto, di un servizio. Di un’idea geniale.

Ed ecco quindi che arriva la paura.
Risposta emotiva perfettamente logica di fronte a situazioni inaspettate.

Ammettiamolo, c’è sempre. C’è sempre un po’ di paura nell’andare online con qualcosa in grado di segnare a lungo la propria credibilità.

C’è chi ha paura di non avere granché da dire, dopo tutto. Chi di dire troppo, e di apparire confusionario. Chi di viaggiare a vista non sapendo come impostare un piano di blogging sul lungo periodo. Chi semplicemente di affidarsi a soluzioni tecniche di scarso profilo, apparendo inadeguato senza neppure rendersene conto.

E vogliamo ancora parlare della scelta della nicchia, degli strumenti o dei partner a cui affidarsi?

Che si parli di strategia, di contenuto o di mera tecnica, aprire o continuare a gestire un blog continua a portare con se un po’ di sana e ragionevolissima …paura. :)

Qual è la tua più grande paura legata al blogging?

immagine: Alexander Shustov

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

4 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Daniele ha detto:

    Due: di non trovare più idee da scrivere e di scrivere contenuti che non emozionano.

    Rispondi
  2. Alessandro ha detto:

    Tre: di svegliarsi una mattina e scoprire di non saper più ottimizzare i post in ottica SEO.

    Rispondi
  3. vincenzo ha detto:

    che non ci sia gente che non apprezza i miei post

    Rispondi
  4. Loredana Gasparri ha detto:

    Quella di apparire confusionaria, poco convincente e di non saper dare un valore aggiunto.

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!