Ouch! Contro Quale Realtà del Blogging Ti Sei Scontrato?

Non tutto è così semplice come sembra

scritto da Francesco Gavello [+] il 09 aprile 2011 | 3 Commenti in: Featured | Welcome Weekend

Tornando ancora una volta sul tema blogging & unicorns, ho trovato estremamente realistico il post di Darren Rowse (al secolo Problogger) che qualche giorno fa semplicemente ricordava come gestire un blog possa essere più complicato e duro di quanto sembri.

Vuoi perché siamo abituati a fruire di una massa di contenuti che cresce ogni giorno, vuoi perché articoli entusiasmanti e corposi su questo o quel contenuto ci vengono costantemente forniti dai nostri blogger preferiti, chi inizia a bloggare oggi può cadere nell’errore di sopravvalutare lo sforzo richiesto.

Ma io credevo che…

  • Credevo fosse più semplice scrivere con costanza
  • Credevo fosse più semplice ottenere iscritti
  • Ero convinto di poter sostenere il volume di contatti dai lettori
  • Ero convinto di poter avere più tempo libero
  • Non immaginavo di dover migliorare la mia grammatica
  • Non immaginavo che un singolo post richiedesse così tanto impegno
  • Hey, come mai non guadagno online?
  • Hey, non credevo di dover imparare a gestire le critiche!

Sembra tutto così semplice, all’inizio. Soprattutto dal di fuori.
Tu contro quale realtà ti sei scontato? E, dopo tutto, sei riuscito a superarla?

(buon weekend! :D )

Questo articolo fa parte della serie Welcome Weekend. Se vuoi vedere una tua domanda pubblicata su queste pagine non devi fare altro che correre tra i commenti a scriverla oppure inviarmela dalla pagina di contatto.

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

3 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. stefano ha detto:

    Di sicuro la terz’ultima: “Non immaginavo che un singolo post richiedesse così tanto impegno”

    E’ da un mesetto che ho capito quanto è importante avere dei collaboratori fidati (difficile trovarne dopo una brutta esperienza) che oltre ad esser competenti sanno cosa significa esser onesti

    Rispondi
  2. Marina ha detto:

    Credo dipenda dal tipo di blog. Nel mio caso, bisogna lavorare prima di poter postare. Il mio blog è dedicato aii lavori che mi piace fare, dalla maglia al cucito, alle perline. Se non creo, ovviamente non posso postare.
    E non è facile avere idee, e comunque in questo periodo ne ho poche.
    Ho inserito dei post di lavori di grafica, di traduzione dall’inglese di programmi per punto croce. Risultato: un calo di lettori, anzi di lettrici. Che ha confermato quello che avrei già dovuto sapere: nei blog come il mio, si va per trovare idee, spunti, spiegazioni.

    Rispondi
  3. Carla ha detto:

    Davvero lo specchio della realtà il tuo post, l’ ultimo e terz’ ultimo punto sono poi molto azzeccati, e’ davvero’ difficile creare degli articolo interessanti anche solo per una nicchia di utenti, se non riesci a dare informazioni di facile lettura e che siano utili nessuno finisce di leggere il tuo post. E poi per le critiche diventa ancora più difficile perchè a mio avviso se blocchi commenti di critica costruttivi decreti la fine di quel determinato articolo, solo rispondendo in modo costruttivo e con la volonta di cambiare nel meglio grazie anche a eventuali input esterni si puo’ ravvivare il dibattito. Ottimo argomento , non avevo mai trovato nessuno che ne parlasse !!

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!