Comprendere Come i Tuoi Clienti Pensano

Una semplice ma fondamentale tattica

scritto da Francesco Gavello [+] il 22 gennaio 2015 | 2 Commenti in: Featured | Scrivere Contenuti

Come trovare ispirazione per gli articoli del tuo blog

Se sei davvero serio riguardo a una gestione professionale del tuo blog, non puoi vivere alla giornata.

Non puoi.

Non puoi lasciare che la tua pianificazione editoriale – ne hai una, vero? – sia un semplice cogliere l’ispirazione quando capita, sperando di fare centro.

Ciò non ha niente a che vedere con la qualità dei tuoi articoli o con lo stile che decidi di adottare. Ha invece a che vedere con la capacità del tuo blog (e del suo autore :) ) di cogliere le sfumature più sottili del modo in cui le persone …semplicemente pensano.

Scopri come le persone pensano e avrai vinto. O quasi. Scopri come le persone chiamano ciò di cui tu scrivi e sarai un passo più avanti nel risolvere i loro problemi.

Immagina: possiedi un blog di ricette. Non sarebbe fantastico poter conoscere tutta la fitta rete di idee che scaturisce ogni giorno dal concetto “ricette pizza”?

Potresti identificare un volume di ricerche attive per il fronte “farine integrali”, “calorie”, “pizze dolci” e chissà cos’altro. Potresti cogliere trend di ricerca più votati al fronte calorico o salutista, ai tempi di cottura o all’uso di un particolare ingrediente.

Ecco.

Tutte queste informazioni le puoi trovare continuamente perfezionate nei più disparati strumenti di keyword research. Preziose informazioni legate al promuovere campagne di advertising al giusto target, sono di per sé fondamentali punti di riflessione per migliorare la pertinenza dei tuoi post.

Lo strumento migliore – e più veloce – per chi non voglia espressamente avere a che fare con analisi di budget e metriche di competizione è KeywordTool.io. Ecco come funziona.

Il sito, di per sé è di una semplicità estrema. Tutto ciò che ti chiede è di girare la chiave d’avviamento inserendo una prima parola chiave: prova tu stesso con “ricette pizza”.

Ti verrà presentata una serie di termini correlati a questa idea iniziale. KeywordTool ti mostra nella prima colonna in alto a sinistra la selezione dei 10 migliori termini correlati e a seguire uno spaccato per lettera, dalla A alla Z.

Alcuni aspetti chiave

  • Siamo alla ricerca di anomalie. Esiste un termine o coppia di termini che compaiono più spesso di quanto dovrebbero?
  • Sussiste una buona distribuzione tra forme singolari e plurali? Oppure i tuoi potenziali lettori preferiscono andare alla ricerca della soluzione tramite solo uno dei due approcci?
  • Ottieni risultato troppo generici? Puoi reiniettare un termine nel box di ricerca sempre presente in alto, avviando così un nuovo ciclo.

Una volta identificata una serie di termini chiave per l’articolo che stai scrivendo, puoi cliccare il piccolo simbolo “+” per aggiungerlo alla tua lista di parole chiave salvate. Puoi recuperare questa lista in ogni momento tramite il pulsante “Copy” in fondo a destra nella stessa pagina e farne l’uso migliore.

immagine: ©Bloomua – Shutterstock.com

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

2 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. fulvio ha detto:

    trovo l’articolo interessante, ma vi è da fare un distinzione su Articoli lato Seo e Articoli lato Utente.
    SOno certo che debbano esistere entrambi, ma forse bisognerebbe scrivere 4 articoli fottendosene delle chiavi di ricerca e del seo e 1 per spingere una frase per la seo.

    Mi sbaglierò, ma la tua linea editoriale verte verso l’utente. I tuoi articoli sono più pensati al coinvolgimento emotivo dell’utente e meno alla ricerca spasmodica delle chiavi di ricerca.

    Anche perchè se un utente torna spesso a visitarci e meglio che portare utenti e perderli … meglio poco traffico ma buono che tanto inutile (Ho scoperto l’acqua calda ) ;-) :-D

    Rispondi
  2. franci ha detto:

    Non avevo mai usato Keyword tool e ti ringrazio tantissimo di avermelo fato conoscere.Io uso anche Google Trends e le presenze su Analytics in tempo reale e, anche se mi mostra poche chiavi di ricerca, lo trovo comunque utile.

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!