7 risposte

  1. Guido Alberti
    11 febbraio 2017

    Ciao Francesco! Intanto complimenti, illuminante come sempre.

    Domanda:

    Come gestisci le priorità? Crei delle etichette o c’è qualcosa che ignoro?

    Provo a spiegarmi meglio: Mi arriva un’mail “Non è importante – ma Urgente:”.

    La sposti nella cartella creata ad hoc, ho inserisci l’etichetta “Non è importante – ma Urgente:”?

    Grazie!

    • Krisztina
      3 marzo 2017

      Ciao Guido, sono Krisztina l’autrice dell’articolo. La categoria “Non è importante – ma Urgente” andrebbe subito delegata, quindi se sei già organizzato in questo senso, puoi trasmettere l’attività alla persona che la prende in gestione. Se non hai collaboratori questa categoria devi subito programmare e mettere nel “contenitore” giusto per esempio sulla lista delle chiamate o sulla lista delle piccole attività da gestire. Per questo tipo di attività conviene riservare una mezz’oretta al giorno nei momenti di semi relax, per esempio vicino ai pasti. Le cartelle usa solo per le mail già gestite!

  2. Matteo
    17 febbraio 2017

    Bell’articolo! La gestione delle email è veramente diventata un’attività a parte, la quale prende seriamente troppo tempo!
    Io mi sono imposto di controllarla solo un paio di volte al giorno e MAI prima di un certo orario la mattina (ma voglio scendere ancora e arrivare a controllarla ancora meno).
    Risultato: Ho scoperto che di urgente c’è veramente poco, anzi quasi nulla.
    L’urgenza è spesso nella nostra testa, come quando rispondiamo ad un’email di lavoro alle 23.59, a letto, un attimo prima di andare a dormire…cambia molto se lo fai 8-9 ore dopo?

    • Krisztina
      3 marzo 2017

      Grazie Matteo! Infatti per me la categoria urgente vuol dire entro 24 ore, e direi che con questa velocità supero abbondantemente la media chi non risponde neanche entro una settimana:-)

  3. Fabrizio
    11 marzo 2017

    Molto utile, soprattutto l’uso di Zapier , che non conoscevo. Grazie

  4. Germano
    13 marzo 2017

    Ho ricevuto molti suggerimenti che non avevo mai preso in considerazione per la gestione della casella di posta ma comunque di tutta la corrispondenza elettronica in genere.

    Da salvare e tenere bene a mente per essere efficienti nella comunicazione tempestiva e per fare una scaletta dei messaggi a cui rispondere. Complimenti Krisztina. Ottimo spunto.

    • Krisztina
      8 aprile 2017

      Grazie Germano!

Rispondi

 

 

 

Torna su
cellulare pc desktop