8 risposte

  1. Max
    17 giugno 2011

    Per esperienza personale di microstocking, come spesso ne ho trattato anche nel mio blog, devo dire che Fotolia è il servizio che mi ha soddisfatto maggiormente.
    Unica pecca negativa è che serve del tempo per stargli dietro.
    Ho sottomesso poche foto, e qualche vendita l’ho ottenuta. Ma leggendo per ottenere visibilità si dovrebbe postare e farsi accettare foto molto frequentemente, altrimenti la visibilità nelle ricerche cala.

    Il contro è che ormai in queste agenzie di microstock le categorie iniziano ad essere sature e si alza molto il livello di accettazione di una foto, e da una parte potrebbe essere positivo, perchè costringere ad essere più creativi, originali e fa crescere tecnicamente, dall’altra la remunerazione di pochi centesimi per una foto non ripaga il lavoro di creazione della foto stessa, fra allestimento del set, realizzazione scatto, fino alla post produzione.

    • Panaioli Enzo
      5 luglio 2012

      Ciao bellissimo blog pulito e ben fatto!
      Quando si parla di licenza estesa o standard con uso NON ESCLUSIVO cosa si intende?
      Meglio ancora cosa vuol dire in poche parole questo uso non esclusivo!?
      Scusa l’ignoranza in materia ma sono nuovo di microstoccking e mi piacerebbe farci un giretto per bene.!!
      Ancora un’altra cosa per favore: POSSO ISCRIVERMI A + DI UNA AGENZIA DI MICROSTOCKING senza violare le loro licenze?…..Infinitimamente grazie per l’attenzione.
      Ci si vede surfando internet….ciao

  2. Marco Famà
    17 giugno 2011

    Molto interessante come articolo.
    Aggiungo una cosa, che in qualche modo mi fa capire che un briciolo di coscienza ci sia, in giro.

    Per ben quattro volte negli ultimi mesi ho ricevuto richieste di inserimento di un paio di mie immagini, in pubblicazioni (stampate) o blog o pagine Facebook. Sempre gente gentile, che mi chiedeva l’autorizzazione a fare qualcosa. Pagando, o gratuitamente.

    Questo è un segno di consapevolezza e rispetto. Che apprezzo.

    Marco Famà’s photography

  3. Belisma news
    18 giugno 2011

    Ciao,

    sono iscritta al servizio anche se devo ancora comprare delle foto che ritengo effettivamente bellissime.
    Quello che non mi è chiaro, ho provato anche a leggere nel contratto, ma non ho ben capito è il problema del copyright.
    Mi spiego:quando uso un’immagine nel mio sito devo mettere in evidenza alla fine del post per ogni foto che uso copyrigh e nome dell’autore, fotolia o altri termini o basta che nel mio sito ci sia scritto ad esempio nel footer copyrigh o nella pagina delle info? Perchè utilizzo Adsense nei miei siti e non vorrei avere problemi o richiami per violazioni del copyrigh, visto che compro le foto.
    Anche perché nel mio blog ho delle foto e risorse gratuite e non vorrei comunque che i miei lettori facessero confusione o avere altri probelmi.
    Questa è una cosa non chiara che andrebbe chiarita.

    • Francesco Gavello
      20 giugno 2011

      Ciao Belisma :)

      Io sono solito indicare la provenienza di tutte le immagini che uso nei miei articoli se non si tratta di crop, screnshot o loghi riconoscibili. Fotolia per esempio mette a disposizione un box con del testo di copyright da copia-incollare in prossimità della foto, mentre altri network lasciano più o meno libertà.

      Il punto chiave è (dal mio punto di vista) che sia chiara la provenienza dell’immagine nei confronti di chi, leggendo il tuo articolo, fosse intenzionato a risalire all’autore originale e comprare a sua volta l’immagine.

  4. Angelo
    19 giugno 2011

    Ottimo articolo, ho già in programma anch’io un post sull’argomento.

    Non sul servizio di Fotolia (che non conoscevo) ma del fatto che non si possa pescare appunto “a mani basse” nel web con le immagini che postiamo, indicando i siti in cui è possibile reperirle.
    Ovvio, essendo il mio un blog su contenuti con licenza libera, parlavo di immagini con tali requisiti.

    Io ad esempio, a margine di ogni immagine che inserisco nei post indico sempre il tipo di licenza e (se richiesto) il nome dell’autore o altre info secondo copyright.

  5. marco
    28 ottobre 2011

    Ciao, è da poco meno di un mese che utilizzo Fotolia per le mie immagini, questo è il mio portfolio http://it.fotolia.com/p/202821855
    devo dire che le percentuali di accettazione sono basse (nel mio caso intorno al 15%)
    non accettano foto alterate o fotomontaggi, se sono riprese persone richiedono la liberatoria firmata, accettano anche video e vettoriali.

    Come attrezzatura ho a disposizione:
    Corpo:
    Canon EOS 500D

    Obiettivi:
    Sigma 18-50 2.8 EX
    Sigma 70-300 4-5.6 APO
    Canon 50mm F1.8

    Flash
    Sigma EF530 DG ETTL

    Più altro come telecomando, manfrotto, filtri, paraluce

    Programma Post produzione, Photoshop Elemnts 9.0

Rispondi

 

 

 

Torna su
cellulare pc desktop