Non Solo una Monotona Lista di Post

Di layout, proporzioni e visibilità

scritto da Francesco Gavello [+] il 19 marzo 2011 | Lascia un commento in: Quick news | Welcome Weekend

Questa settimana Opsuxx chiede:

Secondo te un blog come Neatorama possiede un layout pensato appositamente per inserire tra i vari post la pubblicità dei prodotti del suo “neatoshop?”

Mi spiego meglio: ogni tot post il blog inserisce un “New Stuff from the Neatoshop” dove pubblicizza nuovi prodotti di neatoshop e nella sidebar appare di nuovo il link a neatoshop, in cima, e “From the Neatoshop” più sotto.

Ho pensato che il layout di un blog come appunto neatorama, con caratteri piccoli, un wrapper stretto e la sidebar molto attaccata al content potrebbe essere stato creato per fare in modo che agli occhi dell’utente l’inserimento di questi “New Stuff from the Neatoshop” non disturbasse e non facesse perdere il filo con il post precedente e successivo e che la sidebar vicina al content potesse servire per potenziare le probabilità del click allo shop e alle altre pubblicità.

Ma se neatorama avesse il tema di, per esempio, Boing Boing l’inserimento del blocco “New Stuff from the Neatoshop” non potrebbe prendere troppo spazio sullo schermo, facendo perdere all’utente l’attenzione tra un post e l’altro diventando così troppo invadente?

Tu che ne pensi?
Può avere senso una simile strategia “di inframezzo” anche su layout molto più spaziosi?

Io credo proprio di sì.
La cosa da tenere sempre a mente, dal mio punto di vista, non sono tanto le spaziature in sé o la grandezza di questo o quel tipo di blocco, quanto piuttosto le proporzioni all’interno del resto del layout. Buone proporzioni guidano l’occhio; spaziature uniformi e ripetute agevolano la scansione verticale e orizzontale. Le proporzioni fanno si che tutto “sembri al posto giusto”.

Insomma, la capacità di un layout di guidare l’occhio nella lista dei post non di esplica nel minor numero di pixel tra un blocco e l’altro, ma ai rapporti tra blocchi, spazi di decompressione visiva e tutto quanto (sidebar, header e footer) che vi ruota intorno.

Concentrare invece tutto nel minore spazio possibile inseguendo la chimera dell’above the fold, spesso non è proprio possibile e risulta controproducente a lavoro finito.

Tu che ne pensi?

Questo post fa parte della serie Welcome Weekend. Se vuoi vedere la tua domanda pubblicata in questo spazio non devi fare altro che inviarmela dalla pagina di contatto o scriverla nei commenti qui sotto. Ogni settimana selezionerò quella più interessante. Buon weekend! :)

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Puoi essere il primo a commentare!

Lo sapevi che tutti i link sono NoFollow free ?

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!