Come Prende Vita un Progetto (e 12 Ragioni Decisamente Autoreferenziali per Leggere con Attenzione la Blogging Toolbox)

Quant'è bello quando si è utili a qualcuno

pubblicato da Francesco Gavello [+] il 28 settembre 2011 | 10 Commenti in: Blogging Tips | Ispirazioni

Attenzione: Questo post contiene del materiale altamente autoreferenziale. La cosa buona è che a scriverlo non sono io quanto piuttosto Marco, fotografo torinese freelance che oggi ci racconta la nascita di un suo progetto e degli strumenti, presenti (hey, fantastico!) tra queste pagine, che ha usato per renderlo concreto.

Mi chiamo Marco Famà e sono un fotografo freelance torinese affascinato da sempre dalle nuove tecnologie.

Ho iniziato a scrivere codice HTML quasi 15 anni fa, da 10 curo il mio sito internet personale dedicato alla fotografia e ai miei viaggi, e nei 3 anni in cui ho avuto una società di comunicazione ho imparato ad amare le tecniche di SEO e marketing web.

Agli inizi di quest’anno, dopo aver realizzato l’ennesimo restyling di marcofama.it, mi sono appassionato della tecnica fotografica “time-lapse”, ovvero quel modo di catturare un evento che evolve nel tempo in maniera non percepibile dall’occhio umano, e di riuscire a mostrarlo in un video di pochi secondi. Lo avrai già notato probabilmente in giro.

Per puro spirito di condivisione della conoscenza, ne scrivo un post sul mio sito cercando di sintetizzare in un unico articolo quella serie di appunti e consigli che mi erano stati utili. Era il 21 gennaio 2011.

Nel giro di poche settimane, quel post diventa l’articolo più letto e commentato di tutto il mio blog.

Le ricerche su Google di stringhe come “tutorial time lapse” o “guida timelapse italiano” restituivano il mio sito come primo risultato assoluto. Nonostante io continuassi a scrivere diversi post sul mio blog su temi molto differenti tra di loro, alla fine Google Analytics riportava sempre un picco degli accessi sui soliti due o tre post dedicati al time-lapse, che insieme riuscivano a generare qualcosa come il 30% delle letture totali!

Battere il ferro finché caldo?

L’aiuto di Francesco a questo punto diventa provvidenziale: ricordo ancora di avergli fatto, via mail, questa domanda per uno dei suoi Welcome weekend:

Secondo te, è il caso di battere il ferro finché è caldo (insistere su quei topic per portare più traffico), oppure lavorare sul resto perché prima o poi la “moda passa” e quei topic affonderanno?

La risposta di Francesco non ammetteva dubbi:

Batti il ferro finché è caldo, e magari affianca al report “Contenuti per titolo” anche quello relativo alla keyword in ingresso..
Credo che sia stato questo il “LA” a proseguire nell’avventura, e nella concretizzazione dell’idea che avevo in mente: non la stesura di più articoli dedicati al time-lapse, ma la creazione di una vera e propria community italiana di riferimento per appassionati e professionisti!

Come nasce TimeLapseItalia.com

Ho iniziato a cercare su Internet se esisteva un progetto dedicato interamente al TL, e soprattutto in italiano. I pochi risultati che ottenevo erano frammentari, contenevano poche informazioni, che spesso erano anche discordanti!

Analizzando inoltre alcuni dati con Google Trends ho capito che l’interesse nei confronti della tecnica time-lapse era in netta crescita, sia a livello mondiale che europeo. Non solo: si erano affacciate sul mercato le prime app per iPhone/iPad in grado di rendere la realizzazione di un TL davvero semplice, e il buzz intorno a queste era in costante aumento.

Insomma, forse avevo trovato davvero una web-nicchia.
Decido quindi di realizzare TLI – Time Lapse Italia, il primo portale italiano dedicato interamente alla fotografia time-lapse.

Il blogging plan

A inizio di giugno del 2011 ho scaricato e stampato la magnifica blogging toolbox. Ricordo di averla letta tutta d’un fiato, evidenziando e annotando di lato tutte le idee in funzione di TLI: sembravo un pazzo disordinato.

Ho poi riordinato per importanza gli articoli proposti da Francesco, preso un foglio di carta bianco e una penna, e ho steso il blogging plan di TLI.

Zero distrazioni da schermo per un intero giorno, solo carta penna e la mia paziente fidanzata al mio fianco! – Eh sì, avere una persona vicino che ti supporti e lasci il frullatore che hai nel cervello libero di girare è un contributo prezioso.

Alla fine del week-end, tutto era chiaro – nella mia mente, e su carta. E dopo un mese e mezzo di “dopo lavoro” serale/notturno/weekend, il 20 luglio 2011 Time Lapse Italia andava finalmente online.

Per quale motivo ti consiglio di leggere la toolbox fino in fondo?

L’esperienza è chiaramente soggettiva, ma a mio avviso queste sono le ragioni per le quali leggere la Blogging Toolbox è di fondamentale importanza per un progetto web in cantiere come lo era per me TLI:

  1. Ti permette di mettere tutte le idee a fuoco, con metodo e per bene
  2. Ti consente di evitare gli errori più comuni che normalmente si fanno: chi di voi non è mai partito di getto a disegnare un layout o realizzare l’HTML senza aver prima pianificato tutto?
  3. Ti aiuta a chiarire se quello che hai in mente ha davvero potenzialità di successo, se ci metti impegno, tempo, passione e costanza
  4. Ti farà avere in mano un comodo cockpit di informazioni utili, che ti faranno capire se stai per fare una scemenza, o se lo sforzo necessario ad arrivare agli obiettivi che ti sei preposto è sproporzionato a quello che ne potrai ottenere in quanto a ritorno, emotivo ed eventualmente economico
  5. Il tuo nuovo sito partirà già con “una marcia in più”: la struttura portante del progetto l’avrai decisa tu, ma con l’aiuto di una guida professionale
  6. Saprai quali azioni sono necessarie per intraprendere il viaggio della promozione della tua creatura, lo sforzo che questa richiederà, i metodi e le azioni per arrivare il più velocemente possibile al tuo obiettivo
  7. Le landing-page e il layout del sito avranno una forma diversa da quella che probabilmente avevi in mente: quello che a te può piacere, non è ciò che magari è immediato per i tuoi lettori. E la toolbox di Francesco è formidabile nel fartelo capire.
  8. Il tuo sito avrà tutte le pagine che non dovresti trascurare, e sono 15! Magari non ci avevi pensato, ma sono tutte assolutamente utili
  9. La sidebar del tuo progetto sarà più efficace perché pulita e priva di fronzoli
  10. Il tuo sito partirà già con ottimi plugin SEO sin dagli inizi, lavorando per te anche quanto tu non lavori per lui: e la toolbox ti aiuta nella scelta dei migliori plugin, facendoti risparmiare tempo
  11. Saprai come comportarti nella creazione di link inbound verso il tuo sito, e riuscirai a far parlare di te seguendo i 12 modi per essere linkati da altri blogger
  12. E’ totalmente gratuita.

Per quale motivo ti consiglio di leggere il blog di Francesco, ogni giorno?

Perché c’è sempre da imparare, e Francesco è un ottimo insegnante. Nonostante io sia un informatico con esperienza pluriennale sul web, essere iscritto alla sua di newsletter mi dà costantemente nuovi spunti di miglioramento dei miei progetti sul web.

A fine giugno ho fatto una promessa: “Se parto con questo nuovo sito Internet, voglio farlo seguendo i suggerimenti di quel Gavello”. E se mi saranno stati d’aiuto, gli darò lo spazio che merita.

Beh, questo mio primo guest post sul sito di Francesco vuole essere un grandissimo GRAZIE per il suo fantastico lavoro, la sua gentilezza e chiarezza di espressione.

Ora vorrei sapere: E a voi, com’è andata? :)
Aspetto i vostri commenti! Grazie per aver letto fino a qui…

Questo articolo è stato scritto da: Marco Famà

Come Prende Vita un Progetto (e 12 Ragioni Decisamente Autoreferenziali per Leggere con Attenzione la Blogging Toolbox)

Marco è un fotografo torinese freelance. Ha creato e da luglio gestisce Time Lapse Italia, una portale dedicato al time-lapse fotografico per tutti coloro vogliano interessarsi di questa fantastica tecnica.

Seguilo su Twitter

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

10 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. iPhoneRumors ha detto:

    La “cassetta degli attrezzi” di Francesco è sicuramente (per chi come me segue da poco il suo blog) un punto di riferimento essenziale!!!

    Rispondi
  2. Enrico ha detto:

    Un guest post che stavo preparando anch’io… ma mi hai anticipato! :-)
    Avrei comunque scritto le stesse cose, la toolbox ha aiutato anche me nella preparazione del mio nuovo blog e mi ha fatto cambiare idea su alcune cose che ero convinto potessere essere perfette così come le avevo immaginate.
    Un grazie a francesco anche da parte mia!

    Rispondi
  3. Daniele Ferla ha detto:

    Ciao, sono anche io un fotografo (amatoriale) e non posso che fare i complimenti a marco per il bellissimo lavoro che ha fatto e sta facendo per la comunità interessata al TimeLapse. Ce ne fossero come lui.
    Complimenti !!!

    Rispondi
  4. [...] - Come Prende Vita un Progetto (e 12 Ragioni Decisamente Autoreferenziali per Leggere con Attenzione l… – ho descritto quella che è stata la “genesi” di Time Lapse Italia, e per quale [...]

    Rispondi
  5. Andrea ha detto:

    Grande Marco per il grandioso lavoro che ha svolto.
    Continua così che crescerai sempre di più!!!
    Sei un esempio per tutti noi ed una guida importante per chi vuole conoscere il mondo della TL.
    Continuerò a seguirti.
    Complimenti!!!

    Rispondi
  6. Jole ha detto:

    Grazie Marco per la tua testimonianza, ed un grazie “trasversale” a Francesco per l’ottimo materiale della sua toolbox.

    Ho da poco avviato un sito di Content Curation dedicato al mondo delle auto storiche, http://www.theclassiccarbuyersguide.com/

    Sicuramente ci sono ancora molte cose da sistemare, ma con il tuo esempio e la guida delle informazioni di questo sito spero di arrivare presto ad un buon risultato.

    PS per Francesco: dove trovo esattamente i tuoi articoli sulla Content Curation?

    Rispondi
  7. Marco Famà ha detto:

    emh… sono quasi imbarazzato nel leggere queste vostre parole, quindi grazie a tutti per l’apprezzamento, e a Francesco per lo spazio! :)

    @Jole vorrei chiedere a te invece per quale ragione hai aperto il tuo sito – in lingua italiana – utilizzando un dominio in inglese? Non è controproducente? Forse funziona per la SEO generando visite dall’estero.. ma poi quando l’utente americano vede che il portale è italiano, rimbalza. Semplice curiosità eh :)
    tra l’altro, mi si apre un popup di slashy.it che mi chiede l’autenticazione.. :-O è possibile?

    Rispondi
    • Jole ha detto:

      Ciao Marco, il progetto è piuttosto ambizioso: in Italia c’è una grande richiesta di auto storiche AMERICANE, e in America c’è una altrettanto grande richiesta di auto storiche EUROPEE. Per cui, dopo un pò di ricerche sulle keywords, abbiamo trovato questo nome che speriamo sia sufficientemente SEO Friendly :)

      Quando il sito sarà “a regime”, sarà completamente in due lingue, ci stiamo attrezzando su come avere un buon servizio di traduzione.

      tra l’altro, mi si apre un popup di slashy.it che mi chiede l’autenticazione.. –> Oddio, mandami uno screenshot a theclassiccarbg@gmail.com, non ho niente a che fare con questo slashy.it e anzi vorrei capire come si attiva questa cosa che mi stai segnalando!

      Rispondi
      • Marco Famà ha detto:

        Ah d’accordo, ora capisco!
        Certo, se l’imprinting che vuoi dargli è inglese/italiano il dominio va strabene.

        A mio avviso, però, ci starebbe anche l’acquisto di un dominio .it con nome in italiano, che magari ti faccia il redirect, che ne dici? La butto lì.. ma Francesco di sicuro ti sa dire di meglio.

        sul pop-up invece: ho cercato di replicare l’errore stamattina, e non è successo niente :( quindi mi sa che era una cosa temporanea, o son riuscito a fare una cosa senza volerlo :)

        Marco
        Fotografo freelance a Torino

  8. [...] - Come Prende Vita un Progetto (e 12 Ragioni Decisamente Autoreferenziali per Leggere con Attenzione l… – ho descritto quella che è stata la “genesi” di Time Lapse Italia, e per quale [...]

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!