Cambierai idea

Solo gli stupidi non cambiano mai idea (cit.)

scritto da Francesco Gavello [+] il 12 ottobre 2016 | Lascia un commento in: Ispirazioni

Cambiare idea in una strategia di marketing

Una delle cose che si imparano per prime nel fare marketing è che nulla va secondo i piani.

O meglio, che il piano cambia continuamente.
E che il cliente, oltre ad avere sempre ragione, ha in mano il vero timone dell’attività, decidendo cosa funziona e cosa no.

Così, saper cambiare idea è la più importante abilità da padroneggiare.

Hai presente la pianificazione editoriale che hai definito minuziosamente per i mesi a venire? Per i quali hai sviluppato un preciso calendario e preparato materiali e predisposto tutti i tasselli del domino?

Ecco.
Non andrà (esattamente) come pensi.

Niente affatto.
Dovrai cambiare idea.
Dovrai guardare alle performance di ciò che hai messo in piedi e – mettendo da parte per un attimo l’ego, ricordi? – correggere il tiro.

Magari dovrai fermare tutto. Ripartire da capo.
Mettere in discussione le fondamenta dell’attività. O forse solo un paio di ipotesi.

E quando accumuli esperienza? Non cambia. Diventare più esperti non significa portare a zero questa possibilità, quando ammortizzare l’impatto di un cambiamento. O prevederlo quel tanto che basta da non farsi cogliere impreparati.

In Italia abbiamo questa concezione tutta nostra del fallimento, dove cambiare idea è spesso sinonimo di debolezza. O incertezza. Cambiare idea significa fallire? Tutt’altro. Cambiare idea è indice di flessibilità mentale. Di volontà di guardare al contesto con occhi freschi, ogni volta. Di non dare per scontato che ciò che già sappiamo possa funzionare, indipendentemente da una terza parte – il cliente – che continua a decidere le sorti del tutto.

Questo vale per chi si dedica a contenuti, campagne pubblicitarie nelle più disparate piattaforme, attività in newsletter, strategie di lead generation più o meno creative e anche a chi si limita a analizzare dati di traffico. Vale, più o meno, per chiunque si rapporti a un potenziale cliente.

Cambierai idea.
E ciò è grandioso.

immagine: ©elwynn – Shutterstock.com

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Puoi essere il primo a commentare!

Lo sapevi che tutti i link sono NoFollow free ?

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!