Sviluppare un calendario editoriale su wordpress con editorial calendar

Come dare ai tuoi lettori ciò che vogliono, più semplicemente

Uno degli aspetti principali nella gestione di un blog a lungo termine è la capacità di sviluppare un calendario editoriale.

Niente di così complicato come potrebbe sembrare.

Semplicemente, il saper prevedere con un minimo di lungimiranza quali articoli pubblicare e quali rimandare. Su quali concentrarsi più a lungo e sui quali raccogliere ulteriore materiale.

Molti pianificano il loro calendario editoriale semplicemente schedulando le bozze all’interno della dashboard di WordPress.

Altri utilizzano iCal (o qualsiasi altro software equivalente esista sotto Windows), riempiendo per ogni giorno sul calendario un piccolo promemoria con l’articolo da scrivere.

Per la cronaca, fino a qualche tempo fa, iCal era la maniera più rapida che conoscessi per avere quella “visione globale” che molti ricercano.

Ma se volessimo fare un passo avanti?

Beh, per quello esiste Editorial Calendar.

Editorial Calendar è un utilissimo quanto semplice nella concezione plugin in grado di presentare tutti i tuoi post (in bozza o già pubblicati) ordinandoli su un calendario scrollabile esattamente come accadrebbe in iCal.

Ogni post già presente sul calendario -accessibile dal menù Articoli >> Calendar- può così essere trascinato in lungo e in largo sulle date desiderate; operazione questa intuitiva e che risparmia parecchio tempo speso tra le pieghe della dashboard.

Nuovi post possono venire creati direttamente dal calendario sulle date scelte o modificati senza colpo ferire esattamente come ci si aspetterebbe.

Personalmente trovo questo plugin una piccola perla di saggezza blogosferica. Forse non servirà a ogni blogger la fuori, forse in molti preferiranno ancora la “lista delle bozze” su un qualche documento esterno da rendere post di tanto in tanto.

Nondimeno rappresenta una soluzione elegante, leggerissima ed efficace per mantenere efficiente la programmazione dei propri articoli, avendo ben chiaro ciò che si sta proponendo ai propri lettori.

È gratis, e si scarica dal repository ufficiale alla relativa pagina.

Francesco Gavello

Francesco Gavello

Consulente, formatore e public speaker in Advertising e Web Analytics. Sviluppo strategie di Inbound Marketing per progetti web di grandi dimensioni. Appassionato da sempre di illusionismo, un’arte che ha molto da spartire con il marketing.

13 commenti

  1. Ciao Francesco volevo chiederti una informazione:
    Da qualche settimana vedo sulla bacheca del mio blog che è disponibile l’aggiornamento di wordpress 3.0.4…. E’ un operazione che richiede una qualche competenza in linguaggi particolari come html o altro….oppure è eseguibile anche da chi, come me non è proprio avvezzo a tali linguaggi e codici se non un minimo di html, molto minimo! 😉
    Grazie sempre per la tua disponibilità!!!
    Un saluto.
    Antonio

    1. Ciao Antonio, il Codex di WP mette a disposizione un esaustivo doc riguardo l’update di WordPress in tutte le salse: http://codex.wordpress.org/Updating_WordPress

      Diciamo che se il tuo server è aggiornato ed è gestito con cura (da te o dal tuo provider) l’update automatico, previa disattivazione di tutti i plugin, dovrebbe andare a buon fine. Non è un’operazione da fare mai troppo alla leggera solo perché coinvolge ovviamente il “core” del tuo blog, e alcuni plugin potrebbero non essere compatibili con major release con tutte le complicazioni del caso.

      Aggiornare è bene e va fatto spesso 😉

  2. Ottimo Plugi, che usavo da tempo ma che da un paio di settimana non riuscivo più a utilizzare, la nuova release di qualche giorno fa lo ha reso nuovamente disponibile!

  3. Ottimo plugin, quello che cercavo.
    Mi piacerebbe anche avere la possibilità di gestire una specie di agenda interna al pannello di amministrazione, un calendario delle scadenze del sito, dove poter scrivere delle note di cose da fare giorno per giorno.
    Sapete se esiste qualcosa del genere?