Come Archiviare Tutti i Propri Tweet con TweetNest

Semplice, rapido ed efficace

scritto da Francesco Gavello [+] il 23 gennaio 2012 | 2 Commenti in: Social Media | Tool e Risorse

Dashboard TweetNewst

Ho scritto altre volte della necessità non tanto di conoscere i dati relativi alle proprie attività online, quanto di riuscire a gestirli in maniera ordinata.

Con Twitter, fare una cosa del genere è semplicemente un disastro. :)

Nel migliore dei casi, e chi ha avuto la fortuna di giocherellare con le API del network lo potrà confermare, Twitter restituisce agli sviluppatori 100 tweet per volta, paginati sino a un massimo di 1.500 circa risultati totali.

Questo, unito al fatto che una banale ricerca sul motore ufficiale restituisce solo i dati degli ultimi 7-10 giorni, fa sì che risalire a un proprio messaggio inviato, per esempio, il gennaio scorso diventi un’impresa da più di un grattacapo. È una di quelle cose che molti utenti semplicemente trascurano o lasciano perdere avvalendosi di questo o quel servizio esterno.

(per la cronaca, Topsy è ottimo per chi vuole un motore di ricerca senza troppe pretese)

Ma che fare quando invece vogliamo tenere le cose in casa nostra?

TweetNest, un progettino che ho scoperto quasi per caso, alla ricerca della soluzione per conto di un cliente, fa esattamente ciò che ci serve.

A differenza di ThinkUp, di cui ho parlato qualche settimana fa, il processo di installazione è persino più veloce (pur limitato al solo Twitter) e permette di ottenere sul proprio server nel giro di una manciata di minuti il proprio archivio di tweet, ricercabili e navigabili per mese.

TweetNest, come già ThinkUp, necessità di tre cose:

  • PHP 5.2 o successivo con cURL attivo
  • MySQL 4.1 o successivo
  • Una minima dimestichezza con PHP e FTP

L’installazione comporta, per chi già si sia cimentato con WordPress, la più classica delle creazioni di un database sul proprio spazio web e la relativa configurazione del software attraverso un file PHP caricato e richiamato online insieme agli altri. In una singola e tutto sommato concisa pagina sarà necessario inserire i riferimenti al proprio account Twitter, insieme alle credenziali di accesso al database così che TweetNest possa iniziare a popolarlo.

Una nota importante è che a differenza (di nuovo) di ThinkUp, TweetNest non richiede la creazione di un’applicazione developer su Twitter (processo che potrebbe essere ostico ai più) per la sincronia dei tweet, che avviene invece richiamando un paio di file PHP al primo avvio.

TweetNewst - creare un archivio di tweet

Per mantenere aggiornati i propri tweet sarà sufficiente inserire tra il CRON del proprio server il riferimento a un file PHP “di manutenzione” oppure lanciarlo manualmente aprendolo da browser. La seconda opzione sarà naturalmente protetta da password.

L’intero processo di sincronia iniziale porta via non più di un paio di minuti di orologio, e si conclude senza colpo ferire né chiedere null’altro all’utente.

Unica limitazione, Twitter stesso che rende disponibili pubblicamente solo gli ultimi 3.200 tweet di un account. Se avete meno di tale somma di tweet questi saranno completamente importati sul vostro server, se ne avete di più vedrete solo gli ultimi 3.200. Di nuovo, questa è una limitazione di Twitter stesso e lo stesso autore afferma che se il limite venisse meno non sarebbe certo TweetNest ad avere problemi a gestirli.

Cercare in archivio tweet con TweetNest

Il risultato? Piacevole all’occhio e di una intuitività disarmante. Una sola colonna sulla destra che mostra il numero di tweet per mese e la possibilità di espandere il singolo mese per valutarne l’andamento.

Possibilità di filtrare i propri preferiti e i propri messaggi per parole chiave completano quello che è probabilmente il software migliore di cui puoi disporre al momento se hai solo bisogno di creare un enorme archivio navigabile di tweet inviati.

Un progettino da tenere d’occhio, TweetNest, soprattutto per i risultati ottenuti in questa fase beta. :)

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

2 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. [...] Come Archiviare Tutti i Propri Tweet con TweetNest [...]

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!