9 Ragioni per Cui il Tuo Business Online Non Avrà Successo

e come fare per rendersene conto prima del disastro!

scritto da Francesco Gavello [+] il 31 luglio 2009 | 3 Commenti in: Quick news

business-fail

Capita sempre allo stesso modo.

All’inizio hai un’idea che ti sembra davvero buona. Ci credi con tutto te stesso, contatti gente, lavori sodo e pianifichi ogni dettaglio. Ad un certo punto, dopo un quantitativo variabile di sforzi e denaro impiegato, capisci che non stai avendo successo.

Hey, cos’è andato storto?

Rebecca Kelley per Shoemoney.com ci racconta nove ragioni per cui un’iniziativa online è destinata a fallire.

Catastrofica? Niente affatto! ;)

Conoscere cosa può portarti verso il baratro è il primo passo per avere una visione critica migliore delle tue reali possibilità di successo. E va da sé che simili riflessioni non riguardano unicamente il mondo delle startup a caccia di finanziatori, ma pure (e molto più frequentemente di quanto si pensi) quello dei blogger che con mille speranze cercano di realizzare i loro progetti.

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

3 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Andrea Leti ha detto:

    Bellissimo! Suppogo dall’immagine che sia pero una traduzione giusto?

    Rispondi
  2. Andrea Leti ha detto:

    Ho letto altri articoli sul web di Rebecca Kelley è davvero una tipa interessante!
    Ovviamente se non leggevo il tuo articolo non l’avrei mai conosciuta

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!