27 risposte

  1. Federico Moretti
    14 gennaio 2009

    Per quanto riguarda Twitter, preferisco Twitter Tools di Alex King (che è anche autore di un altro plugin interessante, per il social bookmarking), benché troppo pesante IMHO: di quelli che hai elencato, pensavo di reinstallare FriendFeed Comments!

  2. Tom
    14 gennaio 2009

    Il mio consiglio prima di installare plugin simili è controllare sempre i tempi di caricamento delle pagine. Qualche tempo fa mi accorsi che i plugin per Flickr e Delicious mi rallentavano di circa 2 secondi il rendering finale: un’enormità!

    L’integrazione con altre piattaforme può essere vantaggiosa, ma non deve essere fatta ad occhi chiusi.

  3. Andrea
    14 gennaio 2009

    Ottimo il Wp Greet Box. Stavo proprio cercando un plugin del genere per sfruttare al meglio i “traffic spike” di OKNotizie & Co.

    Grazie Francesco.

  4. marbio
    14 gennaio 2009

    Davvero interessanti e utili. Utilizzo già MyAvatar e sono curioso di provare altri strumenti come Wp Greet Box!

  5. Daniele
    14 gennaio 2009

    Ci sono anche un paio di altri plugin interessanti per integrare il proprio blog con Facebook.

    Uno è Facebook Connector, che permette di loggarsi al blog tramite Facebook.

    L’altro è il meno noto LifeStream, che permette di importare lo stato di Facebook, Last.fm, Flickr…

  6. vocalizzorotante
    14 gennaio 2009

    Come hai ragione amico. Nella giungla dei social tutti quei feed spersi… un vero peccato. Ma troveremo il modo di addomesticarli. In questi giorni mi sto interessando a Facebook Connect ma nn so se esiste per Blogspot… continuo a cercare, mi pare uno strumento valido. Insomma sì: da tenerci in contatto, almeno in una rete virtuale di amicizie b.l.o.g.

    Buona giornata a te e tutti i tuoi lettori

  7. Matteo_M
    14 gennaio 2009

    Post, come sempre, interessantissimo, e l’idea di sfruttare tutti i feed a disposizione è fantastica.
    L’unico appunto che posso farti è quello che ha detto anche Tom, l’inserimento di molti plugin rallenta parecchio il caricamento del blog… quando ho un po’ di tempo dovrei io stesso fare una cernita e vedere quali sono ‘indispensabili’ e quali no…

    Ciao ^^

  8. Cristian
    14 gennaio 2009

    Bellissimo il WP Greet Box, grazie per la segnalazione! :)

  9. Francesco Gavello
    14 gennaio 2009

    @Tom e @Matteo_M: Perfettamente d’accordo.
    Prima di attivare plugin a raffica è sempre bene valutare il reale valore che possono dare, e mettere sull’altro piatto della bilancia il peso extra che vanno ad aggiungere alle pagine.

    Poi beh, un parametro che per me è fondamentale per valutare un buon plugin è soprattutto la possibilità di agire fino all’ultimo pixel sul risultato visivo; è sempre noioso aprire i file php per inserire quella “classe mancante che mi farebbe tanto comodo” ;)

  10. Cristian
    14 gennaio 2009

    Twittar mi da uno strano problema: malgrado sia ben configurato e la funzione venga chiamata come da documentazione, l’immagine di default (placeholder) che mi mette e’ sempre qella standard di Gravater e non quella che voglio io.

    Qualcuno l’ha provato ed ha avuto il mio stesso problema?

  11. Engelium
    14 gennaio 2009

    Beh non posso che quotare l’ultimo commento di Francesco che mi ha tolto le parole di tastiera :P

  12. Francesco Gavello
    14 gennaio 2009

    @Cristian: Ieri l’ho testato su una sandbox in locale e funzionava a dovere, anche se l’autore ammette qui che l’uso della API di Twitter è ancora un po’ grossolano.

    Hum… Lo stai testando sullo Skyblog? Per caso gestisci i commenti (e quindi gli avatar) con altre funzioni su misura?

    Hai settato “0″ (senza virgolette) sul parametro “usegravatar” della funzione < ?php twittar(size, placeholderimg, border, class, usegravatar, rating); ?> ?

  13. Cristian
    14 gennaio 2009

    @Francesco: ora l’ho tolto, perche’ mi dava l’icona default di Gravatar e non mi piaceva :)
    In quanto al parametro usegravatar ho settato “1″, perche’ voglio usare i gravatar in caso non ci siano immagini Twitter. O dici che ho capito male io?

    La mia attuale funzione e’:
    twittar(48, “http://www.skyflash.it/wp-content/themes/freshnews/images/gravatar.jpg”, “#cccccc”, “gravatar”, 1, “”)

    La resa visiva di questa funzione e’ esattamente identica a quella attuale dei commenti (che e’ la funzione predefinita dal tema Fresh News che sto provando), a parte l’icona placeholder, che viene sostituita, ignorando il parametro, con quella default di Gravatar

  14. Daniele
    14 gennaio 2009

    Ho visto ora che hai aggiunto le nostre segnalazioni all’articolo. Grazie per il link alla guida ;)

  15. David La Tache
    14 gennaio 2009

    Un articolo davvero interessante, ma soprattutto molto utile, anche per chi, come me, non è propriamente ferrato in queste cose. Grazie Francesco, sempre preciso e puntuale.

  16. Stefano Ubbiali
    14 gennaio 2009

    Bel post, grazie per le segnalazioni! ;)

  17. Nino
    15 gennaio 2009

    Sono curioso di provarli!!!
    Grazie e a presto.

  18. Napolux
    15 gennaio 2009

    Grazie per la citazione ;) Sarebbe anche ora di aggiornarlo quel plugin, visto che ora ci sono API decenti.

    (era basato su un hack)

  19. Francesco Gavello
    15 gennaio 2009

    @Cristian: Ti posso dire che testandola qui in locale, la funzione che riporti è corretta (grezzo copia incolla :P )

  20. rammit
    15 gennaio 2009

    Molto interessante come post! Personalmente sul mio nuovo esperimento Webgamer.it uso volentieri TweetBacks, non pare sforzare nulla nè rallentare le prestazioni del sito. Facebook connector l’ho provato brevemente ieri ma non era proprio quello che volevo: oltre a dare la possibilità di connettersi con Facebook, cosa sacrosanta che mi sarebbe piaciuta, aggiungeva anche una sorta di elemento-community che mischiava chi aveva un account sul mio blog e chi invece veniva con Facebook. Diciamo che la cosa di per sè non è un male, ma avrei preferito che si interfacciasse con Facebook E BASTA.

  21. Daniele
    15 gennaio 2009

    @Rammit: smanettando un poco sul plugin, è possibile rimuovere tutta la parte di Community (nemmeno a me piace) e lasciare il solo interfacciamento a Facebook ;)

  22. Leonardi Paolo
    15 gennaio 2009

    Ciao! Intanto complimenti!
    Per twitter anch’io uso twitter tools; per facebook, facebook connector è sicuramente valido, ma segnalo che dà grossi problemi di accessibilità del vostro sito agli utilizzatori di screen reader; il problema si riscontra con internet explorer e chi naviga con screen reader, come jaws for windows, si trova con IE in crash appena entra in un sito in cui è attivo il plugin fbconnector. Ciao!

  23. rammit
    16 gennaio 2009

    mmmh, sempre meno mi piace sto FB Connector se son vere le parole del commentatore qui sopra… ma tu Francesco parli delle opzioni del widget? Anche cancellandole tutte mi lasciava un brutto spazio bianco, davvero spiacevole da vedere…
    Saluti ;)

  24. nuZzmoVie
    2 novembre 2009

    Salve Francesco.
    Cercando su Google, ho acciuffato questo tuo post. In realtà cercavo un plugin che consentisse la replicazione, in un blog wordpress dal feed di un altro blog wordpress.
    Ne conosci qualcuno?
    Riesco a trovare solo Aggregatori che potrei specializzare aggiungendo solo il feed che desidero… ma è uno spreco. Io cerco piuttosto un leggerissimo script che mi consenta la lettura da un feed, molto semplice.
    Grazie.

    • Francesco Gavello
      2 novembre 2009

      Potresti trovare utile quest’altro articolo dedicato alla creazione di un sideblog.

      Nel paragrafo “La via degli RSS (importati)” trovi alcuni metodi per includere un generico feed esterno sul tuo blog in WordPress.

Rispondi

 

 

 

Torna su
cellulare pc desktop