6 Feature dei Vostri Network che (Probabilmente) Vi Siete Dimenticati di Usare

scritto da Francesco Gavello [+] il 08 dicembre 2008 | 6 Commenti in: Social Media

Un tempo si era semplicemente membri di una qualche community; un forum, nella maggior parte dei casi.

Poi, con l’avvento del cosiddetto Web 2.0 “sociale” e tutto ciò che ne è derivato, il concetto di community è stato così esteso al punto che oggi non è raro trovarsi iscritti a decine di servizi dotati di feature spesso ridondanti tra di loro.

Feature che spesso non sono così ben pubblicizzate come dovrebbero e che rimangono nell’ombra di un minuscolo pannello di configurazione; forse ne notiamo il link senza farci troppa attenzione, rimandando la loro esplorazione ad un futuro imprecisato.

Sfruttare queste caratteristiche ci permette non solo di uscire dalla massa quando si tratta di avvalersi di un servizio, ma anche di trarne un effettivo vantaggio pratico per quanto riguarda la promozione delle proprie pagine.

1. Facebook. Blog Networks

Non una vera feature integrata al network, ma vale tuttavia la pena di essere citata.

A dispetto delle numerose guide su “Come sfruttare Facebook per promuovere il proprio blog”, di applicazioni veramente utili a tale scopo attualmente non ce ne sono. Tranne Blog Networks, ovviamente.

Alcuni recenti update vi permettono la promozione dei propri post direttamente in bacheca, un rudimentale sistema di votazione e una sezione “friend posts” in grado di darvi una visione globale sui blog ai network dei quali siete iscritti.

E’ in qualche modo più efficace della semplice importazione di note da Feed RSS che già nativamente Facebook permette (di cui tuttavia non farei mai totalmente a meno).

2. MyBlogLog. Message Members

Più o meno tutti utilizziamo con piacere la widget di MyBlogLog. Ci permette di tenere traccia degli utenti che visitano le nostre pagine e di scoprire interessanti nuovi blog.

Quello che forse non sapete è che MyBlogLog integra una funzione “Message Members”, che funge da broadcast di un messaggio (breve) in grado di raggiungere tutti gli iscritti alla nostra community in un solo click.

Tutto quello che dovrete fare è raggiungere la pagina relativa alla vostra community (solitamente “http://www.mybloglog.com/buzz/community/nomecommunity/”) e selezionare il link in alto all’estrema destra “message members”.

Probabilmente non si tratta dello strumento ideale per promuovere ogni singolo post (anzi, mi sento fortemente di sconsigliarvelo), tuttavia è quanto di meglio possiate sfruttare per comunicare un redesign, promuovere un contest o un evento sporadico in maniera rapida e discreta.

3. Google Analytics. Strumento per ottimizzare il sito

Se ancora non utilizzate Analytics come servizio per valutare i vostri risultati in termini di traffico, beh, dovreste veramente iniziare a farlo.

Una delle opzioni che in molti trascurano di questo prezioso tool gratuito offerto da Google è lo “Strumento per ottimizzare il sito”. Nome piuttosto criptico ma che sostanzialmente permette di creare delle varianti di porzioni delle nostre pagine e di valutarne il rendimento in maniera concreta.

Il tutto si svolge implementando un paio di tag sulle pagine del blog in questione e indicando le varianti da valutare all’interno del pannello di Analytics. A vostra disposizione vengono messi una “guida di avvio rapido” vi spiega l’intero processo in maniera dettagliata e un “five minute demo” (in inglese) per chi non ha tempo da perdere :)

4. StumbleUpon. Post New Blog

StumbleUpon: un ottimo servizio per scoprire quanto di nuovo c’è là fuori. Ma c’è dell’altro.

Soprattutto negli ultimi tempi all’interno di StumbleUpon è diventato sempre più immediato pubblicare dei contenuti direttamente in quello che viene definito il proprio “StumbleUpon Blog”: note, video, immagini, recensioni di siti web, con l’interessante possibilità di renderli “sticky”, cioè permanenti a inizio pagina.

Se avete del materiale da promuovere, non sottovaluterei la visibilità offerta dal proprio profilo, soprattutto per quanto riguarda gli utenti più attivi.

5. Delicious. Linkrolls

La feature “Linkrolls” di Delicious vi permette di esportare una lista dei vostri più recenti bookmark.

Dopo aver selezionato il tipo di contenuti e un paio di altri aspetti puramente estetici potrete creare un sideblog totalmente automatico con il quale fornire dei contenuti aggiuntivi sulle pagine del vostro blog.

La resa grafica inoltre è totalmente personalizzabile tramite CSS, per tutti coloro che desiderano fare tabula rasa e adattare la widget alle proprie pagine (qui la guida di stile relativa).

Chi lo usa con successo? Beh, Smashing Magazine (sezione “Fresh Bookmarks”) :D

6. FeedBurner. Controllare i propri iscritti alla newsletter

Neanche a dirlo, FeedBurner è uno degli elementi a cui non si può rinunciare se si desidera tenere traccia degli iscritti al proprio Feed RSS e lavorare di ottimizzazioni per ottenere buoni risultati.

Ma come comportarsi con gli iscritti alla newsletter?
In pochi sanno che FeedBurner consente di visualizzare la lista degli iscritti al proprio Feed tramite email, semplicemente recandosi nel pannello “Publicize” e nel sottomenù “Email Subscriptions” selezionare il menù a scomparsa “View Subscriber Details”.

L’utilità? Potreste scoprire che una porzione considerevole dei vostri iscritti non ha mai confermato la registrazione cliccando il link sull’email di conferma. Come suggeriva Glen Allsopp per Problogger la scorsa settimana, un semplice reminder informale (assolutamente non ripetuto nel tempo) potrebbe recuperare tutti quegli utenti che per i problemi più disparati non hanno mai completato il processo di registrazione.

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

6 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Angelo ha detto:

    Su Facebook mi trovo meglio con Blogcast.. beh invece per quanto riguarda Message Members di Mybloglog..fin’ora l’ho ignorato totalmente, però come dici anche te, potrebbe essere utile per promuovere un’iniziativa..
    Per gli altri servizi li tengo già in considerazione da tempo.. ;)
    ciao francesco!

    Rispondi
  2. [...] grazie all’interessante post di Francesco Gavello ho scovato un’ottima funzione di Delicious, il popolare servizio web 2.0 che molti di voi useranno, [...]

    Rispondi
  3. Lara ha detto:

    Su Facebook uso anche io Blog Network, nulla di eccezionalmente interessante, ma permette di far conoscere la propria pagina e linkare direttamente i post pubblicati con un’anteprima. Inoltre, è possibile fidelizzare vecchi e nuovi reader presenti su facebook.
    Molto interessante la funzione feed RSS sulla pagina di Facebook, una delle poche applicazioni del social network con una finalità pratica… un vantaggio che ho subito apprezzato!!!
    Inoltre mi capita spesso di linkare alcuni articoli interessanti nella pagina personale su Facebook, così anche i navigatori pigri del web (che però usano il social network) magari possono passare!

    Rispondi
  4. Francesco Gavello ha detto:

    @Lara: Soprattutto con Facebook ho potuto sperimentare come molti dei contatti che consideravo “persi negli anni” fossero in realtà molto interessati agli argomenti che potevo proporgli.

    Dopotutto chi meglio della nostra “rete di contatti” può rivelare degli utenti estremamente in target? ;)

    Rispondi
  5. Francesco Gavello ha detto:

    @Angelo: Non lo conoscevo! BlogCast potrebbe essere una interessante alternativa per Facebook! Grazie della segnalazione!

    Rispondi
  6. massimo giuliani ha detto:

    Per far circolare il proprio blog, Blog Networks di Facebook è molto interessante se hai un blog dal contenuto particolare o “specialistico”. Puoi far conoscere il tuo blog e i nuovi post a un pubblico piuttosto mirato.

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!