5 Strategie di Base per Fidelizzare i Propri Clienti a Basso Costo

Meglio un cliente fidelizzato oggi, che...

pubblicato da Francesco Gavello [+] il 12 marzo 2012 | 7 Commenti in: Ispirazioni

Come fidelizzare clienti

Quello che segue è un guest post di Vincenzo Arcidiacono, comunicatore e responsabile di C3 Comunicazione a 360°. Vincenzo solleva un tema tanto caro a chi cerca di costruirsi una base di clienti, come si dice, fidelizzati.

Leggi le righe che seguono con questo in mente: “È molto più facile dare ulteriori motivi per seguirti a chi già lo sta facendo, piuttosto che cercare a tutti i costi di convincere chi non ne vuole sapere.” Buona lettura! :)

Qualsiasi azienda specializzata in marketing vi dirà che fidelizzare un cliente è molto più facile che acquisirne di nuovi. Secondo Harvard Business Review, acquisire un nuovo cliente può costare tra 5 e 10 volte di più piuttosto che mantenerne uno.

Ma quali sono gli aspetti in grado ancora oggi di fidelizzare i nostri clienti?

1. Creare un programma di fidelizzazione a lungo termine

Sviluppare un programma di fidelizzazione ci permetterà di mantenere vicino i nostri migliori clienti.

Un esempio potrebbe essere quello di utilizzare una fidelity card per seguire gli acquisti del cliente, e poi premiare i clienti più fedeli con un omaggio, dopo un certo numero di acquisti. Per rendere il servizio più interessante, andate al di là di uno sconto e considerate la possibilità di offrire un prodotto o un servizio gratuito solo a loro riservato.

ndFrancesco: Mi piacerebbe parlare presto di CRM (Customer Relationship Management). Ottimizzare la propria routine lavorativa per avere visione globale sulla propria rete di clienti e possibili (ri)contatti è fondamentale per rendere fidelizzati i nostri clienti. Ed è, per inciso, alla base di tante strategie semplici da immaginare ma lunghe e complicate da portare a buon fine senza solidi strumenti a supporto.

2. Fornire un servizio clienti eccellente

Naturalmente, il modo più efficace per mostrare ai vostri clienti che per voi sono fondamentali, è quello di fornire un servizio clienti gentile ed efficace.

Sembrerà banale, ma alcuni capisaldi possono ancora essere:

  • Avere uno staff cortese e preparato, di persona, al telefono o quando si risponde ad una email;
  • Rendere centrale il cliente nel processo di acquisto;
  • Erogare un servizio in modo tempestivo ed efficiente;
  • Gestire critiche in maniera efficace, scusandosi e affrontandole immediatamente.

3. Ricompensare i clienti referenti

Se si gestisce un particolare tipo di società, come ad esempio un rivenditore di mobili o una boutique da sposa (che raramente possiedono clienti abituali) si deve fare grande affidamento sul passaparola. Premiare i clienti referenti può essere un ottimo modo per ringraziarli del loro impegno.

Ad esempio, è possibile inviare un biglietto omaggio (ad un evento, per esempio, o simile a secondo dei loro gusti e preferenze) o una promozione di diverso tipo ai clienti che consigliano ad un amico o un familiare la vostra azienda.

ndFrancesco: Mi vengono in mente le tante strategie di Moo, di cui sono da tempo cliente. Strategie che vanno da promo-code da distribuire a terzi infilati in ogni pacchetto di Minicard acquistate, sino a tutti i contest periodici che mettono in palio sconti e prodotti sulla base di una quantità minima di amici portati in Moo. Un prodotto di qualità e una semplice strategia che ricompensi chi lo veicoli è quanto di meglio si possa immaginare.

4. Imparare a dire: “grazie”. È fondamentale!

Sia che si tratti di contatto di persona, via telefono, o tramite email, ringraziare un cliente per il suo acquisto -e soprattutto per l’interessamento nei nostri confronti- è un modo facile (ed economico!) per far sapere ai vostri clienti che li apprezzate. Dare ai clienti attenzione significa farli sentire speciali.

5. Essere riconoscenti pubblicamente

Ringraziare o essere riconoscenti a un cliente pubblicamente, ad esempio su un social network come Facebook o Twitter è un ottimo modo per mostrare ai vostri clienti quanto siano fondamentali. La maggior parte delle persone ama essere riconosciuta online e molto probabilmente condividerà o almeno risponderà al vostro intervento, creando l’interazione alla base del passaparola fondamentale per il vostro business.

Ottimi risultati ha ottenuto un nostro cliente, al quale abbiamo realizzato un sito internet e-commerce, nel suo secondo anno di attività, grazie ai sopra indicati suggerimenti. Ricordate: se sarete capaci di rendere piacevole l’esperienza di acquisto sul vostro sito, questo vi ricompenserà sul medio e lungo termine, portando potenziali nuovi acquisti da parte dello stesso cliente, recensioni positive e… altri nuovi clienti.

Qual è la vostra strategia per mostrare ai vostri clienti che per voi sono importanti?
E cosa hanno fatto i vostri clienti per premiare il vostro interesse e gentilezza?

Condividete le vostre esperienze qui sotto! :)

Questo articolo è stato scritto da: Vincenzo Arcidiacono

5 Strategie di Base per Fidelizzare i Propri Clienti a Basso Costo

Questo articolo è stato scritto da Vincenzo Arcidiacono responsabile di C3 Comunicazione a 360° Agenzia Web specializzata in: Visibilità nei motori di ricerca, Realizzazione siti internet e Grafica.

Trovato questo articolo interessante?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

7 Commenti

Update 12/02/2012: Il Regolamento Commenti è cambiato! Leggi ciò che serve sapere!

  1. Francesca ha detto:

    Ringraziare mi sembra il minimo! Certo è che il mio difetto è forse quello di entrare troppo in confidenza con il cliente che poi può prendersi il diritto di ritardare i pagamenti… ma questo credo capiti un po’ a tutti.
    L’idea di offrire servizi gratuitio o sconti è anche nella mia ‘politica’, ma forse dovrei sponsorizzarlo un po’ sul mio sito. Mi hai dato un’idea ;) . Grazie.

    Rispondi
  2. Francesco Gavello ha detto:

    Una provocazione la lancio io stesso: siamo davvero sicuri che questi approcci siano davvero …a basso costo? :P

    Rispondi
  3. Vincenzo ha detto:

    Se fai un paragone con i costi necessari per acquisire un nuovo cliente… (campagne pubblicitarie online/offline) … questi sono dei metodi a basso costo….

    Rispondi
  4. giovanna ha detto:

    Grazie per queste preziose pillole di saggezza…

    Rispondi
  5. stefano ha detto:

    Buongiorno Vincenzo ho letto con piacere le parole in questo post. Ti invito se hai tempo o interesse a verificare come in simsol.it la mia attività di loyalty sono messe in pratica ed automatizzate le tue affermazioni e i tuoi consigli.
    Mi farebbe piacere avere un tuo riscontro al riguardo.

    Grazie
    stefano

    Rispondi
  6. vincenzo brancaccio ha detto:

    Buongiorno, interessante punto di vista. Vorrei approfittare delle vostre competenze per chiedervi una cosa; Sto facendo uno studio sui potenziali ricavi incrementali generati da programmi soci settore consumer. Qualcuno ha qualche statistica credibile relative ai ricavi sulle vendite accessorie ai membri del programma? Grazie in anticipo!

    Rispondi
  7. Luciana ha detto:

    Buonasera, articolo molto interessante.
    Qualcuno saprebbe anche ulteriori metodi, per poter fidelizzare maggiormente con i clienti delle banche? Cioè cosa dovrebbe fare una banca per aumentare l’engagement in particolare dei clienti giovani? Fascia di età 18-35.
    Domando questo perché sto lavorando su un progetto di marketing all’università e volevo avere ulteriori spunti.
    Vi ringrazio e buona serata

    Rispondi

Lascia un commento

Anteprima commentatore

Personalizza il tuo avatar!
Vai su gravatar.com e carica quello che preferisci!

I commenti sono modificabili entro 5 minuti dal loro inserimento.
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Solo i commenti firmati con un nome saranno accettati. Leggi il Regolamento Commenti!